ABBIGLIAMENTO RACING

Sparco cresce all’estero con il sostegno Sace Simest


1' di lettura

Sace Simest sostiene l’espansione all’estero della torinese Sparco, azienda leader nel mondo nel settore dell’abbigliamento per il racing e nella produzione di sedili e parti in carbonio.

Recentemente l’azienda ha varato un aumento di capitale di 2,3 milioni di euro per la controllata tunisina Sparco Industrie Nord Afrique, aumento che Sace Simest, polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo Cdp, ha assicurato dai rischi di natura socio-politica e relativi alle restrizioni valutarie. Obiettivo dell’operazione è quello di sostenere gli investimenti necessari ad aumentare di circa il 20% la capacità produttiva del sito industriale e a rispondere alla crescente domanda proveniente dai principali carmaker, tra i quali Lamborghini, Ferrari, Fca, Bugatti, Lotus, Ford.

«L’aumento di capitale - sottolinea l’amministratore delegato di Sparco Claudio Pastoris - è finalizzato a consolidare l’attivitàa dell’azienda e a puntare ad una crescita in tutti i segmenti di business, dal racing, all’automotive, al teamwork fino al gaming». L’obiettivo per l’azienda nata nel 1977, con 800 addetti e 4 stabilimenti nel mondo, due dei quali in Piemonte, è di raggiungere i 100 milioni di fatturato entro il prossimo triennio.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...