Il lanciatore italiano

Spazio, per Avio nuovi contratti per il lancio di satelliti con Vega C

Gli ordini firmati attraverso Arianespace, la società francese che vende e organizza i lanci. In maggio i primo volo di Vega C

di Gianni Dragoni

Un’immagine dello stabilimento Avio di Colleferro (foto imagoeconomica)

3' di lettura

Nuovi contratti spaziali per Avio Spa, la società di Colleferro che produce il razzo Vega, il lanciatore europeo di piccola taglia. La società ha annunciato la firma di vari contratti per il lancio di quattro satelliti e di due piccoli satelliti. I contratti sono stati firmati da Arianespace, la società francese che vende i lanci di Vega e degli altri lanciatori europei (il francese Ariane e il russo Soyuz). Dopo l’annuncio le azioni di Avio sono salite di oltre il 3%, intorno alle 12.30 il titolo è a 11,80 euro (+2,61%).

Contratti con Asi per i satelliti Platino

«Al termine di un intenso anno 2021 contraddistinto da 3 missioni di successo Ariane e 3 missioni di successo di Vega concluse in circa 6 mesi, Avio annuncia la firma da parte di Arianespace di nuovi contratti di lancio per Vega C, il cui volo inaugurale è atteso per maggio 2022», ha annunciato la società. In particolare, tra la fine di dicembre 2021 e l’inizio di gennaio 2022, è stato firmato un contratto con l’Agenzia spaziale italiana (Asi) per il lancio dei satelliti Platino 1 e Platino 2 tra il 2022 e il 2024. Platino è una piattaforma satellitare avanzata leggera interamente sviluppata e prodotta in Italia.

Loading...

Esa e Cnes

Inoltre, sono stati firmati con l’Esa, Agenzia spaziale europea e il Cnes, l’Agenzia spaziale francese, i contratti di lancio di Microcarb e Ness. «Microcarb è un micro-satellite per la misurazione dell’assorbimento e del rilascio di Co2 nell’atmosfera. Ness è un nanosatellite per una missione dimostrativa per la sorveglianza dello spettro delle radiofrequenze civili da attività di jamming». Anch’essi saranno portati in orbita da Vega C.

I satelliti Flex e Altius

Infine, sono stati firmati con l’Agenzia spaziale europea i contratti per i satelliti Flex e Altius per il lancio entro il 2025. Flex fornirà servizi di mappatura della fluorescenza della vegetazione per monitorare i cicli del carbonio e le attività agricole anche per sicurezza alimentare, mentre Altius monitorerà lo stato dello strato di ozono dell’atmosfera terrestre.«Queste missioni _ dice la società _ evidenziano inoltre da un lato l’idoneità di Vega C a soddisfare un ampio spettro di esigenze dei clienti, e dall’altro l’impegno di Avio verso la sostenibilità e il miglioramento della vita sulla terra attraverso le applicazioni spaziali più innovative».

Nuovo contratto di sviluppo

Inoltre, Avio ha firmato con l'ESA nel dicembre 2021 un nuovo contratto di sviluppo per Vega C per un valore complessivo di circa 50 milioni di euro. Tale programma consentirà ulteriori ottimizzazioni di tecnologia e razionalizzazioni industriali per Vega C, con un conseguente miglioramento della competitività dei costi.

Nuovo motore per Vega E

Nel dicembre 2021 Avio ha completato l'integrazione del nuovo motore M10 a Lox-Metano dello stadio superiore per Vega E il cui volo Inaugurale è previsto per il 2026. Il motore è stato ora trasferito presso la Sptf (Space Propulsion Test Facility) di Avio in Sardegna per iniziare le campagne di prova nel febbraio 2022. «Questo motore porterà una forte evoluzione nelle prestazioni e nella sostenibilità ambientale e rappresenta un importante tassello della futura roadmap tecnologica di Avio».

Squadra di Avio in Guyana

I voli inaugurali di Vega C e Ariane 6 sono previsti rispettivamente a maggio e nella seconda parte del 2022. La squadra di Avio è attualmente in Guyana francese a lavorare sulle ultime fasi di preparazione. La maggior parte delle strutture di volo di Vega C sono già presso il sito di lancio, mentre è in corso la messa in servizio del nuovo sistema di controllo. L'inizio della campagna di integrazione per il lancio è previsto in febbraio.

Il commento di Ranzo

«I contratti firmati tra la fine del 2021 e l’inizio del 2022 confermano l’intenso lavoro svolto dal team Avio, che ha portato a una rinnovata fiducia da parte del mercato nei lanciatori Vega. Con la spedizione delle strutture di volo di Vega C alla Guyana francese, la campagna di lancio è vicina al kick off, per il lancio previsto a maggio 2022, mentre anche Ariane 6 è ormai vicinissimo al lancio nella seconda parte del 2022» ha commentato l’a.d. di Avio, Giulio Ranzo.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti