stati uniti

«Spazziamo via il debito»: Trump manda al tappeto i bond di Porto Rico (devastata dall’uragano)

di Enrico Marro


default onloading pic
Una casa di Portorico distrutta dall’uragano Maria (Afp)

2' di lettura

Il debito pubblico di Porto Rico? «Dovremo spazzarlo via». Sono bastate queste poche, infelici parole di Donald Trump a Fox News per far crollare a livelli miserabili i titoli di Stato dell’isola caraibica, appena devastata dall’uragano Maria. È stato proprio dopo una visita in quel remoto territorio non incorporato degli Stati Uniti (che peraltro nel 2012 ha chiesto di diventare il 51esimo Stato dell’Unione) che Trump, con la consueta leggerezza, ha dichiarato che Porto Rico probabilmente si cancellerà il debito (pari a 72 miliardi di dollari). Le parole esatte rivolte alla conduttrice di Fox News sono state le seguenti: «Quelli devono ridare un sacco di soldi ai tuoi amici di Wall Street, ma invece dovremo spazzar via il loro debito pubblico».

Lo staff di Trump è corso immediatamente ai ripari. Mick Mulvaney, direttore dell’ufficio per la gestione del bilancio, ha chiarito che il presidente non si riferiva a un bailout e che le sue dichiarazioni non andavano «prese parola per parola». Ma ormai era troppo tardi.

I mercati avevano già preso in parola l’inquilino della Casa Bianca: i bond portoricani, devastati dall’uragano, sono crollati ai minimi storici tra volumi di vendita colossali, pari al triplo in una sola giornata delle nove sedute precedenti. Da notare che l’isola arriva da undici anni di recessione consecutivi e ha già ristrutturato il debito prima dell’estate, oltre che nel 2015. Dopo l’uragano i 3,4 milioni di cittadini portoricani sono senza elettricità, con i generatori disponibili che servono a mantenere in funzione solo gli ospedali.

Non è peraltro la prima volta che Trump ha a che fare con Porto Rico. Nel 2008 “The Donald” ha assunto la gestione di un’attività sull’isola dal nome infinito: Puerto Rican Golf Resort, Coco Beach Golf and Country Club. Sette anni dopo, il resort in questione ha presentato istanza di fallimento con circa 33 milioni di dollari di obbligazioni, ricevute dal Governo, che non sono mai state restituite. A riprova del fatto che purtroppo, a Porto Rico, gli uragani sono di casa.

L’uragano Maria si abbatte su Porto Rico

L’uragano Maria si abbatte su Porto Rico

Photogallery37 foto

Visualizza


Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...