ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIniziative

Speciale Gioielli, in edicola il 7 dicembre 30 pagine con le novità dell’industria

Il focus su uno dei settori del lusso più in crescita, con il racconto delle strategie delle grandi maison e dei marchi di nicchia, dal retail all’ampliamento delle manifatture e alla formazione

di Chiara Beghelli

L’illustrazione sulla cover dello Speciale Gioielli è di Fernando Cobelo

2' di lettura

Un mercato che continua a brillare, è il caso di dirlo, nonostante un contesto di incertezza. Anzi, in parte proprio grazie a esso. L’industria dei gioielli prosegue anche nel 2022 la sua crescita, secondo una tendenza consolidata, alimentata dalla propensione a investire su beni-rifugio avviata con la pandemia e proseguita nell’attuale contesto di tensioni geopolitiche. Ai numeri, ma anche alle storie delle maison, alle loro strategie e alle loro novità è dedicato lo Speciale Gioielli in edicola mercoledì 7 dicembre con Il Sole 24 Ore: 30 pagine che partiranno proprio dai numeri, quelli del recente Altagamma-Bain Worldwide Luxury Market Monitor, per cui la gioielleria chiuderà il 2022 con vendite in aumento di circa 28 miliardi di euro, +23-25% sul 2021 ma soprattutto +36/38% rispetto al periodo pre-pandemia.

Non solo: anche per il 2023 si prevede che il settore manterrà un ottimo andamento, con un aumento delle vendite dell’8% , percentuale seconda solo alla pelletteria, trainato dalla propensione all’acquisto di pezzi iconici e dei marchi più celebri. Tipologie che avvantaggiano l’Italia, dove si concentrano i distretti orafi di maggior qualità del mondo, come conferma la crescita di quasi il 30% dell’export dei gioielli made in Italy nei primi nove mesi del 2022, stimato da Confindustria moda.

Loading...

Tale vivacità alimenta un circolo di crescita virtuoso per le aziende del settore: nello Speciale Gioielli sono raccontate le loro strategie, sia delle maison globali sia dei marchi più di nicchia, a partire dai necessari investimenti in multicanalità, ma anche nell’apertura di negozi in mercati strategici come Stati Uniti e Asia, e nell’ampliamento delle manifatture, proprio per soddisfare la crescente domanda globale di preziosi. Investimenti orientati anche nella formazione, con sempre più marchi che aprono le proprie Academy per formare le nuove maestranze. Oltre alla segnalazione di marchi emergenti, lo Speciale proporrà quattro pagine-vetrina con nuove creazioni, proposte che portano i gioielli sugli accessori, le tendenze genderless amate dalle generazioni più giovani (che entro il 2030 genereranno almeno il 30% il degli acquisti di lusso) e persino device hi-tech impreziositi da gemme.

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti