sul ring e nella gabbia

Sport da combattimento, Bellator sbarca a Milano

di Enrico Bronzo


default onloading pic

2' di lettura

Milano sarà la prossima tappa italiana di Bellator. Sabato 12 ottobre nel rinato impianto dell’Allianz cloud le più grandi stelle mondiali di kickboxing e Mma si ritroveranno in una nuova edizione della promotion americana di sport da combattimento.

Dopo i successi già ottenuti nelle città di Torino, Firenze, Roma e Genova, Bellator prepara il debutto all'ombra del Duomo con un cartellone di 20 incontri tra ring e gabbia. La ripresa dell’evento verrà distribuita in oltre 160 Paesi del globo.

Lo show di Milano culminerà con la spettacolare discesa della gabbia di Bellator Mma 230, arena dell'attesissimo prestige fight tra l’italiano Alessio Sakara e lo statunitense Canaan Grigsby.

Foltissima la presenza degli atleti lombardi pronti a calcare uno dei più importanti palcoscenici mondiali del fighting: tra gli incontri più attesi spicca il rematch in gabbia tra Walter Pugliesi e Andrea Fusi nei 77,1 kg., un derby tutto di marca meneghina che lo scorso dicembre aveva infiammato l'arena di Bellator Genova con la vittoria per split decision di Fusi al termine di una sfida equilibratissima e senza esclusione di colpi.

Alessio «Legionarius» Sakara
Noto al grande pubblico come personaggio televisivo ed attore e per la sua amicizia con Maria De Filippi è nato a Pomezia nel 1981. È stato il primo italiano a raggiungere fama planetaria nelle Mma professionistiche come dimostrano la presenza del suo personaggio in un videogame sulle Mma per playstation e in una puntata del noto cartone americano South Park.

Ha iniziato a combattere nelle arti marziali miste a 21 anni dopo essere stato pugile professionista col record di 3 vinte ed 1 persa e vice campione del Mondo di Sanda (la kickboxing cinese). È entrato in Bellator nel 2016. In carriera vanta un record di 20 vittorie (15 prima del limite) e 13 sconfitte.

Gli altri atleti
Chingiz «Chinga» Allazov
Classe 1993, azero ma cresciuto in Bielorussia, combatte da quando aveva solo 13 anni. Dal 2006 ad oggi ha combattuto, tra dilettantismo e professionismo, in oltre 250 match.

Sudsakorn Sor Klinmee
Tailandese, 32 anni, campione di Muay Thai l'arte marziale della sua terra natale, disciplina in cui è stato a quale è stato campione del Mondo per 3 volte. Ha cominciato a combattere a soli 7 anni e a oggi ha disputato 347 combattimenti vincendone 289.

Walter «Kraken» Pugliesi
Milanese, 25 anni, è considerato una promessa delle Mma italiane e può vantare un grande seguito sui social anche fuori dal mondo delle MMA grazie anche alla sua amicizia con alcuni famosi cantanti trap.

Andrea «Il barbaro» Fusi
Lecchese, 27 anni, professionista dal 2015, vanta un record di 8 vittorie (5 prima del limite) e 4 sconfitte. È laureato in scienze motorie e già da tempo si dedica all'insegnamento alle nuove leve delle Mma italiane.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...