Sport24

Universiadi, serie C e D di calcio alleate per «sponsorizzare» i…

  • Abbonati
  • Accedi
olimpici

Universiadi, serie C e D di calcio alleate per «sponsorizzare» i giochi estivi

A 100 giorni dall'inizio delle Universiadi - che si terranno a Napoli dal 3 al 14 luglio prossimi - la Lega Pro e la serie D campana organizzeranno una serie di eventi di promozione dei giochi durante le partite di calcio in programma il 23 e il 24 marzo. I campi saranno animati dalle magliette con il logo dei giochi universitari e gli speaker diffonderanno un messaggio agli spettatori ricordando l’importante iniziativa. Lo hanno annunciato il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli - a margine del seminario «Il pallone d' Italia» che si è tenuto all' hotel Ramada di Napoli, il progetto promosso dalla Lega Pro in sinergia con l'Osservatorio per le manifestazioni sportive - e una nota della Lega nazionale dilettanti .

Universiadi, Ghirelli: "Per il -100 iniziative sui campi di C"

«Le Universiadi sono un appuntamento di grande prestigio - ha detto Ghirelli - e il presidente della Figc Gabriele Gravina ci ha chiesto di seguire questo percorso. Lo abbiamo fatto con enorme piacere perché è una manifestazione di grande valore che si svolge in una regione alla quale noi siamo particolarmente legati, la

Campania, che rappresenta una delle realtà più vive dal punto di vista della serie C». «Anche la serie D - ha rilevato il coordinatore del dipartimento interregionale Luigi Barbiero - non poteva far mancare il suo appoggio a una kermesse così importante come quella delle Universiadi. Le nostre squadre, in Italia così come in Campania, sono molto seguite dal pubblico e dai media. Per questo il loro coinvolgimento non potrà che portare beneficio alla promozione di questo importante appuntamento».

Le iniziative
Varie le iniziative allo studio: «Stiamo lavorando - ha sottolineato il numero uno della Lega Pro di calcio - per valorizzare l'evento a 100 giorni dal suo inizio con un messaggio da tutti i campi della serie C per dire che questo è un avvenimento al quale teniamo tantissimo in quanto espressione della Lega dei Comuni d'Italia e quindi dell' intero reticolo italiano. Faremo - ha continuato Ghirelli - iniziative in quella giornata con striscioni, magliette, che ci consentiranno di aprire in anticipo l'attenzione sullo scenario delle Universiadi».

E proprio alle Universiadi l'Italia prenderà parte con tanti giovani provenienti dalla Serie C. «Con la nostra rappresentativa puntiamo a fare bella figura e magari a vincerle - ha spiegato Ghirelli - vogliamo provare a vincerle sotto il profilo del fair play, ma proviamo anche a vincere perché è l'occasione giusta. Non sarà facile, ci sono squadre di grande prestigio e di grande nome che si preparano all'appuntamento dalla fine della precedente Universiade. Però il potenziale tecnico presente in serie C, ma anche in serie B e in serie A, se qualche atleta ce lo concederanno, potrà dare vita a una squadra interessante». In questo senso arriva da Ghirelli un appello alle società a dare il proprio contributo per la maglia azzurra.

L’importanza dei campus universitari
A Fisciano, all'Università degli Studi Salerno, era presente il presidente della Camera, Roberto Fico, che ha parlato dell'importanza dei campus universitari in Italia e ha fatto una battuta anche sulle Universiadi. «Le Universiadi - ha rimarcato il presidente di Montecitorio - sono una grande vetrina, un grande momento per tutta la nostra regione e per la città di Napoli. Vorrei che ci fossero ancora più lavori – ha proseguito Fico -, migliori, perché poteva essere una grande occasione per ristrutturare i tanti impianti sportivi. Mi sembra che, da questo punto di vista, sarà forse un'occasione un po' mancata ma spero di no. Però meno male che ci sono le Universiadi a Napoli e spero che andranno nel modo migliore».

© Riproduzione riservata