I quattro anelli - La compatta da 400 cv

Sportiva e tecnologica: la terza generazione di Audi RS3

di Giulia Paganoni

2' di lettura

Estetica e dinamica unite dal fil rouge della sportività. Ma non solo: la nuova Audi Rs3, la più potente delle compatte dei quattro anelli si ripresenta come un’auto sicura e confortevole da poter utilizzare tutti i giorni. Insomma, una daily (o quasi) con un’indole (e i numeri) da vera supercar

Inconfondibile il Dna della Rs3, giunta alla terza generazione nella carrozzeria Sportback e alla seconda per la Sedan, cioè la variente berlona. L’anteriore è caratterizzato da un paraurti ridisegnato e dalla nuova calandra a nido d’ape. Sono aumentate le prese d’aria per mettere un miglior raffreddamento della vettura.

Loading...

I fari sono a full led sia all’anteriore che al posteriore e sono giustamente già di serie. Inoltre, nel posteriore il paraurti è stato ridisegnato con diffusore integrato e il sistema di scarico con due grandi terminali di scarico ovali. I cerchi da 19 pollici già di serie.

Anche negli interni si ritrova lil look dinamico della carrozzeria. Il cruscotto digitale da 12,3 pollici è di serie e mostra delle schermate specifiche sportive. Al centro della plancia è presente il touchscreen da 10,1 pollici.

Il cuore dell’auto è il famoso e apprezzato cinque cilindri benzina turbo da 2.5 litri in grado di erogare fino a 400 cv e 500 Nm di coppia, ben 20 Nm in già rispetto alla generazione precedente. Lo spunto 0-100 km/h viene coperto in 3.8 secondi e una velocità massima di 250 km/h che arriva a 290 km/h con il pacchetto Rs Dynamic.

Il cinque cilindri è accoppiato al cambio a doppia frizione a sette rapporti.

Per dare sicurezza alla vettura, è stato migliorato l’impianto frenante: di serie sono montati i freni in acciaio a sei pistoncini più grandi e di nuova concezione rispetto alla precedente generazione. Sull’assale anteriore è disponibile (a richiesta) un impianto frenante in ceramica che pesa dieci chilogrammi in meno rispetto a quello in acciaio.

Una novità importante che migliora sostanzialmente la dinamica di guida è il torque splitter, il ripartitore di coppia per la gestione della potenza sulle ruote posteriori.

Ecco è composto da due frizioni a dischi multipli a controllo elettronico (una per ciascuna) posizionate ciascuna sul proprio albero di trasmissione.

Durante la guida dinamica, il ripartitore di coppia aumenta la coppia motrice alla ruota posteriore esterna cioè quella con il carico della ruota maggiore, riducendo notevolmente la tendenza al sottosterzo.

Per esempio, nelle curve a sinistra trasmette la coppia alla ruota posteriore destra, mentre nelle curve a destra alla ruota posteriore sinistra e in rettilineo a entrambe le ruote. Ciò si traduce in stabilità ottimale e massima agilità, soprattutto in curva ad alta velocità.

Le prevendite sono gia iniziate, le consegne sono previste per il prossimo autunno. Quanto ai prezzi: la Sportback parte da circa 61mila euro, mentre la Sedan è in listino a parrire da 64mila euro.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti