ITALIA TOP WEDDING DESTINATION

Sposi nel Belpaese: le location per un sì indimenticabile

di Lucilla Incorvati

default onloading pic


6' di lettura

Per molti italiani il Belpaese resta la prima destinazione dove pronunciare il fatidico sì. Ma sono soprattutto gli stranieri a sceglierla. E non si tratta solo di star dello spettacolo o magnati dell'industria. I matrimoni di stranieri super luxury rappresentano solo il 4,4% del totale, quelli lussuosi circa il 20%, il restante, l’ampia maggiornaza, sono nella categoria standard.

“Sono tante le persone comuni che vengono in vacanza in Italia e se ne innamorano e poi vogliono tornarci per il loro matrimonio. Magari abbinando all'evento un viaggio per scoprire un altro angolo del nostro Paese” - sottolinea Elisa Mocci, wedding planner.

Fenomeno in ascesa
Quello dei matrimoni di stranieri in Italia è un fenomeno destinato a crescere. Secondo l'analisi della società di consulenza turistica e marketing territoriale JFC, dopo un 2017 in cui i 7.147 matrimoni celebrati da stranieri hanno generato un fatturato complessivo di 385 milioni e 830mila euro (+ 2,3% sul 2016), nel 2018 è atteso un aumento del 7% circa.

Matrimonio esperenziale
La scelta della location italiana spesso si abbina al desiderio di fare o far fare (agli ospiti più intimi) un'esperienza particolare. Così, accanto alla bellezza del luogo, si opta per il binomio con un tour legato al tema enogastronomico oppure culturale con la scoperta di siti naturalistici o la partecipazione a una prima teatrale o a un concerto.

Ecco le mete più amate dagli stranieri

1) Toscana prima destinazione
Nell'immaginario di tanti americani, inglesi e asiatici quando si parla di Toscana (prima destinazione gettonata) non c'è solo Firenze e il Ponte Vecchio. C'è la voglia di conoscere più da vicino i sapori della terra (dal vino all'olio extravergine) e dei piccoli borghi. Fra le location, le più utilizzate ci sono le ville e le dimore d'epoca (20,4%), seguite da casali e agriturismi (18,6%) alberghi e relais (13,3%) e castelli o fortezze (10,6%). Nel cuore del Chianti, immerso nella campagna e pronto a promettere un’esperienza veramente toscana c'è Castello Del Nero Hotel & Spa. Accuratamente convertito da antico castello del XII secolo in una residenza di lusso (le camere sono state restaurate sotto la supervisione delle Belle Arti), è la destinazione privilegiata per chi, oltre a un ricevimento di alto livello, vuole immergersi nei sapori e colori di questa terra. Vigneti e uliveti intorno, consentono tour in vigna e full immersion nel mondo dell'extravergine, mentre in autunno si va a caccia di funghi e tartufi.

2) Costiera amalfitana
I 50 km di territorio della costa a sud di Sorrento (Patrimonio Unesco dal 1997) è un balcone sospeso a metà tra mare cobalto e cielo, unico al mondo (non a caso gli è valso l'appellativo di Divina). Terra di limoni, zagare, macchia mediterranea e spiagge. È la seconda destinazione scelta dagli stranieri ai quali piace abbinare la visita ai numerosi siti archeologici nella regione. Tra gli indirizzi number one super luxury in Costiera Amalfitana, a Ravello c'è il Belmond Hotel Caruso che offre scorci senza paragoni, oltre alla perfetta organizzazione di tour via terra e via mare per il dopo ricevimento. Ricavato da un palazzo dell'XI secolo da lì si può partire alla scoperta di Napoli oppure fare un giro dei giardini di limoni della zona; per i più pigri c'è perfino un tour in elicottero, mentre gli amanti della musica possono avere posti riservati al Ravello Music festival. Per un’esperienza gourmant l’altro indirizzo a Ravello è il più intimo Palazzo Avino membro dei Leading Hotels.

3) Torino e il Monferrato
Dirsi “sì lo voglio” sulla scena di un teatro, dall'alto di un palco, diventando per qualche ora i protagonisti della scena. Dal 2010, i matrimoni civili possono essere celebrati anche nel teatro più antico di Torino, ovvero il Teatro Carignano. Costruito tra la fine del Seicento e i primi del Settecento si presta bene ad una cerimonia di medie dimensioni (massimo di 150 ospiti), obbligatoriamente prevista nei pomeriggi di sabato. Vi si abbina bene un tour nella città tra mostre nei bellissimi musei cittadini e poi un tour tra Langhe alla scoperta dei poderi vinicoli come quelli degli Einuadi o del gusto al Relais San Maurizio dove la soddisfazione dei piaceri del palato sarà più che esaudita.

4) Sardegna in veliero
Si salpa e a bordo di un antico veliero si fa il giro della Maddalena e poi si arriva nell'isola deserta di Spargi dove sulla spiaggia ci sarà la cerimonia. Nei giorni seguenti il tour dell'isola non è solo lungo le splendide calette della costa ma all'interno, alla scoperta dei siti archeologici dell'antica civiltà nuragica oppure della Barbagia o in luoghi naturalistici molto particolari come l'Agnata tanto cara a Fabrizio De André. Tra gli hotel che organizzano eventi, tra le acque cristalline di Santa Tesera di Gallura, ci sono il Resort Capo d'Orso e sopratutto il Valle dell'Erica Thalasso & SPA. Le calette che circondano quest'ultimo sono le location predilette per le cerimonie simboliche come la caletta de Li Zini, o la spiaggetta degli Svedesi di fine sabbia bianca che ha sullo sfondo tutte le isole dell'Arcipelago della Maddalena e che si possono raggiungere a bordo del veliero d'epoca Pulcinella. In Sardegna tra i luoghi più suggestivi dove festeggiare con pochi intimi c'è anche il Faro di Capo Spartivento , un tempo utilizzato dalla Marina Militare, oggi restaurato in una moderna guest house dove alloggiare. Si trova nell'etremo sud dell'isola, a Chia, in mezzo a una natura selvaggia e incontaminata.

5) Lago di Como
Da quando è stato eletto da George Clooney come buen retiro, il Lago di Como ha scalato la classifica delle wedding destination. Alla cerimonia segue il tour che porta spesso a scoprire Milano con i suoi musei e lo shopping ma anche luoghi bellissimi sul lago come Villa Carlotta e Villa Balbianello con i loro giardini e le opere d'arte. Per chi ama il lusso vero, una delle ville patrizie più conosciute del Lario, è Villa Pliniana, oggi gestita da Sereno Hotels, proprietari de Il Sereno, Lago di Como. Affacciata su 18 acri di lungolago privato, la tenuta è ideale per un matrimonio in gran stile con il catering firmato Andrea Berton, che gestisce il ristorante all’interno della struttura.

6) La Puglia delle masserie
In forte ascesa c'è la Puglia con le sue masserie, dove, dopo il ricevimento, si possono anche qui organizzare esperienze legate alla cultura enogastronomica o i tour della regione. A Polignano a Mare c'è per esempio la Grotta Palazzese, una vera e propria grotta che si affaccia sul mare. All'interno è stato organizzato un ristorante di alto livello, l'ambiente perfetto per festeggiare godendo di un panorama unico. A Borgo Egnazia a Savelletri hanno convolato a nozze già personaggi famosi ma, grazie all'atmosfera coinvolgente del borgo. In più, le belle coste non sono lontane così come i luoghi della Puglia barocca tra Lecce e dintorni.

7) Atmosfere medioevali in Umbria
Far rivivere in un castello millenario le atmosfere medievali, immersi nella campagna umbra e non lontano da bellissime città storiche dove organizzare visite guidate. Un esempio arriva dal Castello di Petroia (PG) , l'autentico maniero in cui è nato Federico da Montefeltro e l' amore tra Pier Francesco Conte di Petroia e Donna Monalduzia del 10 ottobre 1357. Oggi il castello immerso nei boschi e nella campagna umbra, con l’antica torre e le stanze eleganti, è la scenografia autentica in cui promettersi felicità per tutta la vita. Il Castello di Petroia organizza tutto: dal rito in chiesa o in Comune a Gubbio, agli addobbi, al menù e tutti i dettagli. E per condividere l'esperienza con gli amici e i parenti più cari si può affittare tutto il castello, con le sue 13 camere.

8) Il borgo emiliano
Tra le tendenze emergenti c'è quello di affittare un intero borgo, soluzione possibile in Italia e in altre limitate destinazioni. Chi vuole abbinarci un tour gastronomico a Parma, può optare per il Castello di Vigoleno che si trova in provincia di Piacenza, al confine con la capitale del cibo. Appartenuto ai Visconti, agli Sforza e agli Scotti, il castello offre stanze nelle torri di guardia, graziosissime suite a due piani con vista sulle colline.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti