ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùTecnologia

St debole in Borsa, i conti dei big tech cinesi frenano il comparto

Dopo la pubblicazione di risultati deludenti da parte dei concorrenti asiatici. In calo anche Infineon a Francoforte

di Paolo Paronetto

1' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Titoli tecnologici sotto pressione in tutta Europa, in scia all'analoga debolezza dei concorrenti asiatici dopo la pubblicazione di risultati deludenti da parte di gruppi cinesi. Il sottoindice Stoxx del comparto cede circa mezzo punto percentuale e registra una delle peggiori performance della seduta del 26 agosto. A Piazza Affari le vendite colpiscono Stmicroelectron mentre nel resto d'Europa ne fanno le spese tra gli altri Infineon Technologies a Francoforte e Asml ad Amsterdam.

In Cina i titoli del settore, che venivano da alcune sedute di rialzi, hanno perso terreno dopo che il gigante del live streaming Kuaishou Technology e il produttori di componenti elettroniche Aac Technologies Holdings hanno annunciato dati di bilancio al di sotto delle attese. Entrambi i titoli hanno perso oltre il 13%. Il settore è poi sotto pressione per la stretta regolamentare messa in atto dal governo di Pechino, che da tempo ha messo nel mirino i colossi tech.

Loading...


Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti