ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùSemiconduttori

St maglia rosa in Borsa: 2mld $ utili 2021, guidance sopra le attese per il 2022

Il gruppo dei semiconduttori stima ricavi tra 14,8 e 15,3 miliardi di dollari nell'esercizio in corso

di Paolo Paronetto

2' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Stmicroelectronics maglia rosa del FTSE MIB dopo la pubblicazione dei conti del quarto trimestre 2021. Il periodo si è chiuso con utile in rialzo e sopra le stime e ricavi in crescita. Nei tre mesi a dicembre il gruppo dei semiconduttori ha riportato infatti un utile netto di 750 milioni di dollari, 0,82 dollari per azione, in rialzo del 28,9% rispetto ai 582 milioni, 0,63 dollari per azione, dello stesso periodo del 2020 e meglio degli 0,68-0,7 dollari attesi dal consensus.

Utile 2021 a 2miliardi di dollari

I ricavi, che erano già stati comunicati lo scorso 7 gennaio, sono saliti del 9,9% a 3,556 miliardi di dollari, meglio dei 3,4 miliardi precedentemente stimati dalla società. Nel trimestre il margine lordo e' cresciuto al 45,2%, dal 38,8% dello stesso periodo dell'anno precedente, il profitto lordo e' salito del 28,3% a 1,609 miliardi, il reddito operativo e' aumentato del 34,8% a 885 milioni e il margine operativo si e' attestato al 24,9% (da 20,3%). Nell'intero 2021 la società ha visto salire l'utile netto dell'80,8% a 2 miliardi di dollari, 2,16 dollari per azione, dagli 1,106 miliardi, 1,20 dollari per azione, del 2020 e anche in questo caso sopra le stime per 2,02 dollari.

Loading...

Outlook superiore alle previsioni

A sorprendere positivamente il mercato è poi l'outlook sul 2022. Secondo la sintesi degli analisti di Equita, per il primo trimestre dell'anno il gruppo si attende ricavi per 3,5 miliardi di dollari (a fronte dei 3,3 previsti dal consensus), con margine lordo al 45% (contro 42%), che implica un utile lordo di 1,575 miliardi, il 14% al di sopra delle attese, e un ebit a 800 milioni, il 30% meglio del previsto. Quanto all'intero 2022, le vendite sono previste tra i 14,8 e i 15,3 miliardi di dollari, con il livello medio superiore del 5% rispetto al consensus e investimenti tra i 3,4 e i 3,6 miliardi (a fronte dei 2,3 stimati). Anche gli analisti di Ubs focalizzano l'attenzione sull'elevato livello degli investimenti annunciati che puntano ad aumentare la capacità produttiva e a supportare le iniziative strategiche inclusa la linea di produzione dei wafer da 300 mm di Agrate Brianza.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti