ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùBorsa & tecnologia

St vola in Borsa dopo ricavi sopra guidance, telelavoro spinge comparto tech

Per il gruppo dei semiconduttori vendite in rialzo nel quarto trimestre e nell'intero 2020. Acquisti su tutto il settore in scia ai conti di Samsung

di Enrico Miele

default onloading pic
(PHOTOSHOT/MAXPPP)

2' di lettura

Balzo a Piazza Affari di Stmicroelectronics dopo la diffusione dei ricavi preliminari sopra le attese della società. Il gruppo italo-francese, infatti, è il migliore del FTSE MIB fin dalle prime battute ed è arrivato a guadagnare anche più di sei punti. A spingere gli acquisti sono in prima battuta i risultati di fine anno, con il gruppo dei semi-conduttori che nel quarto trimestre 2020 ha messo a segno ricavi netti preliminari per 3,24 miliardi di dollari, in rialzo del 21,3% rispetto al terzo trimestre e 580 punti base al di sopra del valore più alto del range previsto. La stima precedente era per 2,99 miliardi di dollari (+12%). Il numero uno Jean-Marc Chery ha parlato di «dinamiche di mercato sensibilmente migliori delle aspettative per tutto il trimestre. I nostri ricavi per l’anno 2020 hanno raggiunto i 10,22 miliardi di dollari, pari a un aumento del 6,9% rispetto all’anno 2019».

A migliorare le prospettive del settore sono arrivati nelle scorse ore anche i conti preliminari della coreana Samsung Electronics che sempre nel quarto trimestre dell’anno scorso ha registrato un balzo del 25% del risultato operativo grazie alla forte domanda sul mercato dei chip per effetto del boom del telelavoro legato alla pandemia. Il gruppo sudcoreano, infatti, tra i colossi mondiali nella fabbricazione degli smartphone e dei chip ha anticipato un risultato operativo di 9.000 miliardi di won (6,7 miliardi di euro) tra ottobre e dicembre rispetto ai 7.160 miliardi di won nello stesso periodo. Il dato, tuttavia, è leggermente al di sotto delle stime degli analisti che si aspettavano 9.340 miliardi di won ma è bastato agli investitori che hanno premiato il titolo, che è balzato del 7,1% sul listino di Seul, dando il via agli acquisti su tutto il comparto europeo, dove spicca anche Infineon Technologies.

Loading...

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti