In edicola il 9 luglio

Stadio, cessioni, conti. Sul Rapporto Centro i piani della Roma di Mou

2' di lettura

Dopo l’arrivo di José Mourinho alla guida della Roma, il club studia le prossime mosse tra cessioni o prestiti di giocatori per far cassa e ulteriori iniezioni di capitale per rimettere in sesto i numeri. Sul tavolo l’ipotesi di altri soci per sostenere il rilancio. Il futuro dei giallorossi con l’arrivo dello Special One sono il focus del Rapporto Centro, in edicola venerdì 9 luglio, e distribuito con Il Sole 24 Ore in Lazio, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo e Molise.

Le interviste in esclusiva

Tre le interviste in esclusiva su questo numero, quella ad Alessandra Petrucci, primo rettore donna della Università di Firenze, che analizza l’importanza di un rapporto più stretto tra atenei e imprese. Fausto Bianchi, presidente della Piccola industria di Unindustria Lazio, mette sotto la lente lo stato di sapute delle Pmi della regione dopo la crisi pandemica e le opportunità di ripresa. Massimo Livi, head of Transactional business di Jll Italia, spiega le opportunità di investimento immobiliare a Roma alla luce del Recovery plan, del Giubileo 2025 e del possibile Expo 2030. Il sindaco di Ancona Valeria Mancinelli (Pd) illustra invece in punti di forza del rilancio della città, dal porto ai trasporti pubblici.

Loading...

Le imprese che resistono

Tra le imprese che resistono nonostante la crisi, sotto la lente questo numero c’è l’accordo territoriale firmato a Carpi per il rilancio del distretto della moda. Le imprese balneari del Lazio Nord lanciano invece un progetto per fare sistema e integrare offerta turistica, sostenibilità ambientale e filiera agroalimentare. Nel 2021, invece, il gruppo Elettronica ha emesso 16 milioni di ordini per imprese del Centro Sud, creando un asse con le università e o centri di ricerca per progetti congiunti.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti