confronto comune-società

Stadio Roma: vicesindaco, c'è revisione del progetto. Baldissoni: accolte idee Giunta


default onloading pic
(Daniele Scudieri)

2' di lettura

Un passo avanti verso il via libera allo stadio della Roma. «Vorrei ringraziare la Roma per aver risposto alle sollecitazioni dell'amministrazione capitolina nella riunione della scorsa settimana presentandoci oggi una revisione del progetto che ha dei caratteri fortemente innovativi» ha spiegato il vicesindaco Luca Bergamo al termine dell’incontro oggi tra Campidoglio e società proponente . Nuovo round del confronto necessario per riuscire a dare il via libera al progetto Tor di Valle.

«I tavoli tecnici sono ancora al lavoro - ha aggiunto - faremo una valutazione di questa importante novità e ci siamo dati appuntamento alla prossima settimana». La scadenza da rispettare resta quella del 3 marzo, data entro la quale dovrà pronunciarsi per il via libera definitivo la Conferenza di servizi avviata in Regione. « Se rispetteremo i tempi del 3 marzo? È ovvio» ha replicato Bergamo. Di variante urbanistica, pareri tecnici necessari per poter dare il via libera all’opera da 1,6 milioni di investimenti privati nell’area di Tor di Valle Bergamo risponde: «Di tutti questi elementi parleremo una volta completata questa primissima fase, dopo aver fatto le valutazioni».

Alla riunione ha partecipato il direttore generale della As Roma Mauro Baldissoni e costruttore Luca Parnasi, coordinata dal vicesindaco Luca Bergamo con alcuni rappresentanti del Comune a 5 stelle: il presidente dell'Aula Marcello De Vito, del capogruppo M5S Paolo Ferrara, e della presidente della commissione Urbanistica di Roma Donatella Iorio. Non era presente l’assessore all’Urbanistica Paolo Berdini che era invece presente all'ultimo “tavolo politico”.

Baldissoni: accolte idee su progetto di nuova giunta
«Sono soddisfatto. Abbiamo sempre detto che noi vogliamo fare questo progetto insieme alla città perchè è importantissimo per la città oltre che per la Roma», ha spiegato il dg Baldissoni al ternime dell’incontro. «Quindi è giusto che venga condiviso con l'amministrazione. Abbiamo cercato di intercettare le esigenze e le visioni della nuova giunta e crediamo di averlo fatto con successo. Contiamo di lavorare ancora con la città nel rispetto dei tempi e dei requisiti», ha poi concluso.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...