ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùInnovazione

Start up, Intesa Sanpaolo nuovo sponsor di Luiss Enlabs

L’acceleratore di start up ha accelerato oltre 130 startup digitali, che hanno raccolto 125 milioni di euro e creato più di 1.800 nuovi posti

di Andrea Marini

Nasce 'Up2Stars', il programma di Intesa Sanpaolo per 40 startup

2' di lettura

Intesa Sanpaolo e Intesa Sanpaolo Innovation Center, la società dedicata alla frontiera dell'innovazione guidata da Maurizio Montagnese, sono i nuovi sponsor di LUISS EnLabs, l'acceleratore di startup di LVenture Group. LUISS EnLabs, nato nel 2013 da una joint venture tra LVenture Group e l'Università Luiss, ha accelerato oltre 130 startup digitali, che hanno raccolto 125 milioni di euro – di cui 22 milioni di euro investiti direttamente da LVenture Group – e creato più di 1.800 nuovi posti di lavoro ad alto valore aggiunto.

Integrazione del know-how

Il supporto di Intesa Sanpaolo e Intesa Sanpaolo Innovation Center all'acceleratore LUISS EnLabs dà ulteriore impulso allo sviluppo dell'imprenditoria digitale innovativa. La sinergia tra il Gruppo bancario e LVenture Group apre, inoltre, nuove opportunità per l'intero ecosistema italiano, grazie all'integrazione del know-how e dei network di due player tra i più attivi sulla frontiera dell'innovazione. La collaborazione prevede, infatti, la condivisione reciproca di opportunità di scouting e investimento in startup, la possibile cooperazione nel campo dell'Open Innovation, occasioni di contaminazione con le startup e le corporate presenti all'interno dell'Hub di LVenture Group.

Loading...

Intesa: osservatorio privilegiato

«Avremo grazie a questa partnership un osservatorio privilegiato per intercettare sul nascere e conoscer da vicino alcune delle migliori realtà imprenditoriali tecnologiche, potendo peraltro supportarle nel loro percorso con una gamma di servizi e prodotti bancari-assicurativi», ha sottolineato Roberto Gabrielli, responsabile della Direzione regionale Lazio e Abruzzo di Intesa Sanpaolo. «La scelta di LVenture Group, di cui si apprezza l'operato in questi ultimi anni, ha anche una valenza strategica nell'ottica di voler contribuire significativamente all'ecosistema dell'innovazione romano e laziale, portando benefici al territorio», ha concluso.

LVenture: unire le forze per aumentare la competitività

«Siamo orgogliosi della partnership con il Gruppo Intesa Sanpaolo, uno dei principali gruppi bancari europei, che ha scelto di affiancare LVenture Group e il suo acceleratore LUISS EnLabs nella creazione dell'imprenditoria digitale del futuro. Mettere a fattor comune il nostro impegno sul terreno dell'innovazione è un segnale importante per l'intero ecosistema, che necessita sempre più di unire le forze per aumentare la competitività a livello internazionale. Siamo convinti che dalle future sinergie potranno nascere reciproche, interessanti, opportunità di crescita», ha affermato Luigi Capello, CEO di LVenture Group.


Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti