Innovazione

Start up, l’incubatore di Berkeley prende casa nell’ex area Expo

Lendlease, Berkeley SkyDeck e Cariplo Factory siglano una intesa per lo sviluppo di programmi di accelerazione di start up, con un finanziamento di 2,75 milioni di euro da Regione Lombardia e Fondazione Cariplo

di Paola Dezza

(Polifoto - stock.adobe.com)

3' di lettura

Un cantiere aperto, in continua evoluzione, che prende mano a mano la forma definitiva in alcune sue parti e accelera per diventare quel sistema integrato di aziende, incubatori, start up e attività tradizionali che faranno di Mind uno dei centri nevralgici della innovazione tecnologica nel Paese, incorporando il dipartimento di ricerca Human Technopole e l’Ospedale Galeazzi, quasi pronto e vicino all’operatività.

Un ulteriore passo avanti è arrivato ieri con la firma tra Lendlease, Berkeley SkyDeck e Cariplo Factory di un accordo per lo sviluppo, da gennaio 2022, di programmi di accelerazione di start up, con un finanziamento di 2,75 milioni di euro da Regione Lombardia e Fondazione Cariplo.

Loading...

Nei prossimi 6-8 anni, l’arco di tempo che il colosso australiano Lendlease si è dato per completare il complesso sviluppo immobiliare, Milano Innovation District sarà un distretto dell’innovazione in cui istituti di ricerca, imprese, start up, incubatori e acceleratori vivranno in simbiosi e si scambieranno conoscenza e tecnologie. Insieme a studenti e lavoratori che troveranno casa qui una volta completata la realizzazione dell’area di West Gate, la cui prima fase porterà sul mercato entro il 2023 circa 300 unità abitative in modalità built-to-rent , un hotel e un innovation hub di uffici e retail grazie anche all’ingresso come investitore del fondo canadese CPP Investments.

Di questo progetto visionario l’artefice in quanto investitore è il colosso australiano Lendlease, developer che ha in carico anche Santa Giulia, che insieme ad Arexpo (proprietario dell’area data per 99 anni in concessione d’uso) e a una serie di soggetti pubblici cambierà il volto dell’intera zona che nel 2015 ha ospitato l’Expo.

«Il progetto non si è mai fermato negli ultimi due anni, nonostante la pandemia - dice Andrea Ruckstuhl, a capo di Lendlease in Italia e Director Emea -. Si stanno profilando le due componenti del piano: la costruzione della comunità di persone, talenti e ricercatori, che sarà infrastruttura alla base dell’innovazione, e la parte di sviluppo urbano. L’Ospedale Galeazzi sarà ultimato in estate, i laboratori dello Human Technopole funzionano, con l’Università stiamo andando avanti sulla progettazione per arrivare nel 2022 alla firma della concessione del nuovo campus».

Con la partnership siglata Lendlease vuole trattenere i talenti locali, ma anche attirare investimenti italiani ed esteri che aiuteranno il mondo dell’innovazione italiano a evolvere e competere su scala globale. «In un momento in cui stanno arrivando i primi bandi del Pnrr, che vede una parte importante delle Missioni del piano focalizzata su innovazione e tecnologia, facciamo l’ennesimo passo avanti perché Mind possa essere uno strumento a disposizione del sistema-Paese per mettere a terra la progettualità strategica» sottolinea Ruckstuhl, ma rivela anche che sono stati avviati dialoghi con investitori italiani ed esteri per entrare come partner nel Village, una delle aree dello sviluppo.

La collaborazione tra Lendlease e SkyDeck risale a più di due anni fa con la partecipazione di alcune start up italiane finanziate dagli australiani al programma di accelerazione direttamente a Berkeley negli Usa. Artefice dell’accordo è il professor Alberto Luigi Sangiovanni-Vincentelli, docente e imprenditore, ma anche co-fondatore di due società nel settore dell’automazione della progettazione elettronica: Cadence Design Systems e Synopsys.

«Siamo entusiasti di lanciare questa rivoluzionaria partnership che porterà l'ecosistema
dell'innovazione e dell'imprenditorialità di UC Berkeley a Milano, in Europa. – ha affermato Caroline Winnet, Executive Director, Berkeley SkyDeck. – La missione di SkyDeck è trovare e accelerare le migliori start up al mondo e offrire opportunità formative per i nostri studenti che potranno imparare da queste start up in crescita. Milano è una città di talenti imprenditori e la regione ospita le migliori università e un contesto economico in crescita, un ambiente fertile per crescere start up».

A oggi Skydeck ha supportato lo sviluppo di oltre mille start up, che hanno raccolto oltre 1,5 miliardi di dollari. Circa 80 di queste hanno raccolto investimenti dopo il programma di accelerazione per 1,47 miliardi di dollari, anche grazie alla sinergia operativa con Berkeley SkyDeck Fund che vanta tra i suoi sottoscrittori Sequoia Capital, Mayfield Fund, Canvas Ventues e Sierra Ventures.

L’obiettivo di SkyDeck Europe, Milan e Cariplo Factory è supportare la crescita di start up nel triennio di attività, garantendo il collegamento con qualificati operatori finanziari.

Intanto la costruzione va avanti. I primi tenant hanno preso in carico gli edifici nel cuore del Village. «C’è una forte accelerazione di domanda per i laboratori - dice -. Intanto a West Gate entro l’inizio del 2022 consegniamo i primi permessi a costruire». Lendlease lavora anche alla creazione di un fondo di investimento privato per supportare direttamente le startup nella fase di accelerazione e nella fase di scale up, dove investirà direttamente.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati