Moda maschile

Stefano Ricci accelera sull’espansione all’estero

Il prossimo anno l’azienda familiare fiorentina aprirà monomarca in Ucraina, Turkmenistan, Kirghizistan, Malesia e Thailandia

di Silvia Pieraccini

2' di lettura

La maison di moda maschile Stefano Ricci riparte di slancio dopo lo stop del 2020 dovuto alla pandemia e continua a portare le boutique fisiche a “casa” dei clienti mondiali del lusso. Il prossimo anno l’azienda familiare fiorentina che realizza all’estero il 95% del fatturato aprirà negozi monomarca a Odessa, in Ucraina; ad Ashgabat in Turkmenistan; a Bishkek in Kirghizistan; a Kuala Lumpur in Malesia; a Bangkok in Thailandia (dove i container con i materiali Stefano Ricci sono rimasti fermi mesi e mesi causa Covid); e sposterà il flagship store di New York con una nuova location sulla 57esima strada.

L'autunno-inverno 2022-23 firmato Stefano Ricci

L'autunno-inverno 2022-23 firmato Stefano Ricci

Photogallery13 foto

Visualizza

«Il mercato americano è ripartito e sta dando grandi soddisfazioni», ha spiegato Niccolò Ricci, amministratore delegato dell’azienda presentando la collezione autunno-inverno 2022-2023 col fratello Filippo, direttore creativo, e i genitori Stefano e Claudia a Mantova, tra gli affreschi di Palazzo Te, l’atmosfera mozartiana del teatro Bibiena e i dipinti di Palazzo Ducale. La città lombarda è stata scelta come tappa del viaggio nella bellezza italiana che l’azienda, sostenitrice del 100% made in Italy, ha avviato ormai da anni per accompagnare la presentazione delle collezioni.

Loading...

Da settembre «il mondo è tornato a ruggire», ha spiegato l’ad citando la Cina, che rappresenta il primo mercato di sbocco (25%), seguito da Europa (22%), Nord America (20%), Russia e ex repubbliche sovietiche (19%), Far East (9%) e Medio Oriente (4%). Nei primi nove mesi dell’anno la maison Stefano Ricci ha messo a segno una crescita tendenziale del 64% che proietta il fatturato 2021 a 120 milioni di euro. «Nel 2022 saliremo a 150 milioni, tornando ai livelli pre-Covid», ha confermato Niccolò Ricci.

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti