ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùMobilità e tech

Stellantis e Qualcomm, piattaforme Snapdragon dal 2024

Il 5G arriverà sui modelli Stellantis. Si parte con Maserati

1' di lettura

Stellantis e Qualcomm Technologies hanno annunciato una collaborazione pluriennale in ambito tecnologico volta a utilizzare i più recenti progressi del digital chassis Snapdragon per esperienze in-vehicle intelligenti, personalizzabili e immersive per milioni di veicoli dei 14 brand di Stellantis a partire dal 2024. Facendo leva sulle piattaforme per l’abitacolo Snapdragon e le potenzialità 5G per i sistemi telematici, Stellantis avrà la capacità di garantire esperienze innovative e costantemente aggiornabili.

Questo accordo faciliterà il piano di Stellantis di far convergere tutti i domini software in un processo di High Performance Computing, sfruttando per tutti i principali veicoli le piattaforme automotive Snapdragon a basso consumo e dalle prestazioni elevate, oltre a contribuire ad assicurare la filiera Stellantis per i componenti strategici. Nel portare a un livello superiore il rapporto conducente-veicolo, Stellantis utilizzerà le piattaforme per l’abitacolo Snapdragon di nuova generazione incrementando il valore dei sistemi di infotainment e di comunicazione all’interno dell’auto per Stla SmartCockpit, ideato e progettato in collaborazione con Amazon e Foxconn.

Loading...

Le piattaforme non sono progettate solo per offrire una grafica touch ad alta definizione e una console dell’abitacolo a controllo vocale, ma anche un’esperienza in-cabin totalmente immersiva consentendo un’elevata qualità audio e comunicazioni vocali nitide all’interno dell’abitacolo. Le piattaforme Snapdragon verranno inoltre utilizzate per potenziare Stla Brain, offrendo un nuovo livello di intelligenza digitale, potenziando le capacità dell'in-vehicle personal assistant grazie alle funzionalità altamente intuitive dell’intelligenza artificiale. La prima applicazione sarà destinata al brand Maserati, per potenziare il sistema infotainment Stellantis di prossima generazione.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti