Adattabilità alle trazioni

Stellantis alla spina con quattro piattaforme per tutte le taglie

di Giulia Paganoni

3' di lettura

Ventuno modelli elettrificati entro i prossimi 2 anni. È questo l’obiettivo del gruppo Stellantis, nato a gennaio dalla fusione tra Fca e Psa.

I modelli in arrivo disporranno di tecnologia ibrida plug-in (Phev) ed elettrici a batteria (Bev), destinati a 9 dei 14 marchi del gruppo. Alla base di queste novità, le piattaforme che, nel dettaglio, saranno: Stla Small, con un’autonomia fino a 500 km; Stla Medium, con un’autonomia fino a 700 km; Stla Large, con un’autonomia fino a 800 km; Stla Frame, con un’autonomia oltre 800 km. La propulsione sarà affidata ad una famiglia di tre moduli di azionamento elettrico (Edm) che uniranno motore, cambio e inverter. Questi Edm, sono facilmente scalabili e possono essere configurati per la trazione anteriore, posteriore, integrale e 4xe. Un programma di aggiornamento dei componenti hardware e di aggiornamento “over-the-air” del software prolungherà la vita delle piattaforme fino al prossimo decennio.

Loading...

Ds è il marchio più green ed ha di recente annunciato che dal 2024 le automobili presentate saranno solo 100% elettriche e, ricordiamo, al momento tutti i modelli sono già disponibili con una variante elettrica o elettrificata. Ma nel 2024, oltre all’arrivo di Ds4 e-Tense elettrica, sarà anche il momento del debutto di una nuova piattaforma Stla Medium.

Restando sempre in Francia, Citroën prevede l’arrivo di tre modelli elettrici a partire dal 2021 e un ibrido Phev nel 2022. Tra questi va annoverata di sicuro la nuova ammiraglia C5 X nella variante plug-in, oltre alla ormai imminente C5 Aircross Phev di recente rinnovatasi, a cui si dovrebbe aggiungere la C3 di nuova generazione che potrebbe essere disponibile anche in versione Bev come del resto le sorelline Peugeot e-208 e Opel Corsa-e.

Opel & Vauxhall avrà una gamma completamente elettrica entro il 2028, quindi il lancio di un modello Bev entro la fine del 2021 e i due lanci di Phev per il 2022 non sono gli unici previsti in futuro.

Peugeot, invece, si prepara a gestire tanti lanci nei prossimi due anni, con un modello elettrico e un ibrido alla spina entro la fine del 2021, un altro Phev nel 2022 e un modello 100% alla spina e un ibrido ricaricabile nel corso del 2023.

Venendo ai marchi italiani, occhi puntati su Alfa Romeo che nel 2022 disporrà di una novità elettrificata: il suv compatto Tonale. Mentre nel 2024 sarà la volta della prima vettura elettrica.

L’elettrificazione toccherà anche Lancia che andrà avanti fino al 2023 con il suo modello iconico, la Ypsilon che, nonostante gli anni, riesce a mantenere una posizione di tutto rispetto nel segmento B del mercato italiano. Nel 2024 sarà il momento di un veicolo elettrificato a cui faranno seguito nel 2026 nuovi lanci di modelli esclusivamente elettrici. Fiat fa leva sulla l’iconica 500 elettrica ma sono previsti dal 2023 nuovi modelli: uno all’anno.

Jeep, la griffe più internazionale del gruppo, lancerà un ibrido alla spina nel corso del 2021. Si tratterà del nuovo Grand Cherokee a quattro e sette posti, mentre per il primo modello completamente elettrico nel 2023 che potrebbe essere il Wrangler a cui si aggiungerà l’atteso B-Suv.

Maserati è da tempo impegnata a preparare la sua nuova gamma. Accanto a diversi modelli mild-hybrid, il brand di lusso italiano lancerà un veicolo completamente elettrico nel 2022 e un altro nel 2023. Di sicuro si tratterà della nuova GranTurismo, una berlinetta sportiva declinata in versione anche cabrio e del suv compatto Grecale che è stato confermato verranno proposto anche nelle varianti Bev a cui dovrebbe aggiungersi la versione 100% elettrica della supercar MC20.

Infine, Ram è l’unico marchio del gruppo che non prevede alcuna variante elettrificata per gli anni 2021-2023, ma ci sono da aspettarsi molti lanci interessanti successivamente.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti