I dati di mercato

Stellantis, in testa alle vendite in Europa (grazie ai veicoli commerciali)

Nei primi due mesi dell'anno e grazie ad un maggior numero di immatricolazioni di veicoli commerciali leggeri il gruppo nato dalla fusione fra Fca e Psa ha superato i rivali del gruppo Volkswagen

di Corrado Canali

2' di lettura

Stellantis è partita bene. Se una delle ragioni alla base della fusione fra Fca e PSA era la promessa di creare un gruppo capace di risparmi di diversi miliardi di euro su base annua con lo sviluppo e la produzione di modelli condivisi, un primo obiettivo è centrato. Gli ultimi dati di vendita sembrano indicare che la fusione andava fatta: Stellantis, infatti, è risultato il gruppo automobilistico numero uno in Europa nei primi due mesi di quest'anno, sia pure sommando le vendite di automobili con quelle dei commerciali leggeri sulla base dei dati dell'Acea che è l'associazione europea dei costruttori di automobili.

Risparmi per oltre 5 miliardi di euro all'anno
Formalizzato il nuovo management ormai operativo, Stellantis è già al lavoro per creare soprattutto delle sinergie che sono state stimate in 5 miliardi di euro all'anno con dei risparmi immediati provenienti dall'allineamento dei prezzi dei fornitori, dagli acquisti di componentistica e ancora dalla integrazione logistica e dai costi di distribuzione ridotti. La maggior parte di sinergie deriverà, in ogni caso, dallo sviluppo e dalla conseguente produzione congiunta di nuovi modelli in arrivo dal 2023, quando verranno assemblate in Polonia le vetture compatte sia di Jeep che di Fiat e anche di Alfa Romeo realizzate sulle piattaforme di Psa.

Loading...

A prevalere per molto tempo era stata Volkswagen
Prima della fusione finalizzata a gennaio, il gruppo VW era da molto tempo in testa, sebbene i dati combinati di Fca e Psa siano stati più alti in alcuni anni. Sempre secondo i numeri di Acea, Stellantis ha venduto 480.888 veicoli leggeri nei 30 paesi dell'Unione nel 2021, mentre il Gruppo VW ne ha totalizzati 452.400. Vw è risultata in testa alle vendite di autovetture, con 419.855, ma ha totalizzato solo 32.545 immatricolazioni di veicoli commerciali leggeri. Mentre Stellantis ha registrato 377.244 vendite di autovetture, ma molte più immatricolazioni di veicoli commerciali leggeri risultate pari a 103.644 unità.

La Peugeot 208 è andata meglio della Vw Golf
La piccola Peugeot 208 è stata il modello più venduto in Europa a febbraio, una posizione a lungo monopolizzata dalla Vw Golf. Nel 2020 Vw ha conquistato la corona europea con 3.228.655 vendite, rispetto alle 3.038.827 di Fca e Psa sommate insieme. Il predominio di Vw è nelle autovetture visto che ha venduto circa 450.000 unità in più rispetto a Fca e Psa sufficienti per compensare la vendite superiore risultate pari a 400.000 unità di veicoli commerciali leggeri.

Le vendite? Meglio la marginalità dei volumi
Da segnalare che Psa aveva portato in dote a Stellantis la quota del 25% nel settore dei veicoli commerciali leggeri anche grazie all'acquisizione di Opel, focalizzandosi in modo specifico sui furgoni. La stessa strategia è alla base delle vendite portate avanti dal nuovo gruppo. A ben guardare va considerato che il ceo di Stellantis Carlo Tavares considera le vendite una fuorviante cartina tornasole del successo di un brand dell'auto, preferendo la marginalità ai volumi. La strategia era stata adottata con successo per il marchio Opel.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti