ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLettera al risparmiatore

STMicroelectronics, sfida sui nuovi materiali. Più capacità produttiva

Microchip. Il gruppo investe in nuovi impianti e punta a incrementare i ricavi derivanti dai wafer di silicio da 300 millimetri. L’incognita dei lockdown in Cina

di Vittorio Carlini

Cina: controlli su esportazioni chip si ritorceranno contro Usa

5' di lettura

Cina: controlli su esportazioni chip si ritorceranno contro Usa

Da un lato la continuazione degli investimenti per incrementare la capacità produttiva (ad esempio con i wafer di silicio da 300 millimetri). Dall’altro gli sforzi su innovazione e maggiore efficientamento dei processi operativi. Il tutto con un’attezione al fronte dei nuovi materiali. Sono tra i focus di Stmicroelectronics, in linea con l’ambizione di arrivare nel 2025-2027 ad un giro d’affari oltre 20 miliardi di dollari, finalizzati a sostenere il business.

Numeri a bilancio

Già, il business. Nei primi nove mesi...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti