ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùBorsa e tecnologia

StMicroelectronics vola a record. Guidance IV trim sopra stime, solida domanda chip

La spinta arriva dai conti del terzo trimestre, con utile e fatturato in netto rialzo, e stime sui ricavi 2021 ritoccati leggermente in rialzo

di Stefania Arcudi

(REUTERS)

2' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - I conti del terzo trimestre, con utile e fatturato in netto rialzo, le stime sui ricavi 2021 ritoccati leggermente in rialzo e le guidance sul quarto trimestre migliorate mettono le ali al titolo di Stmicroelectronics, che, con un guadagno anche oltre i 5 punti percentuali, è tra le migliori del FTSE MIB. Il titolo è arrivato a un massimo di giornata di 41,015 euro, livello mai toccato in precedenza. Nel terzo trimestre St ha visto balzare l'utile del 95,6% a 474 milioni di dollari e i ricavi del 19,9% a 3,2 miliardi, ha rivisto le stime sui ricavi 2021 a 12,6 miliardi (nella parte più alta della forchetta attesa a luglio, ovvero 12,5 miliardi, più o meno 0,1 miliardi) e ha detto di prevedere per i tre mesi in corso ricavi netti di 3,4 miliardi come valore intermedio, corrispondenti a una crescita del 6,3% rispetto al trimestre precedente, e un margine lordo intorno al 43%.

«A livello divisionale il fatturato ha beneficiato di una forte domanda relativa ai programmi in personal electronics, che riteniamo siano legati ad Apple, che hanno in parte compensato minore volumi automotive a causa del parziale blocco della fabbrica in Malesia per le restrizioni legate al Covid», hanno scritto gli analisti di Equita, sottolineando che il margine lordo è stato «leggermente migliore delle attese e del mid point della guidance (41,6% contro il 41% atteso)». Per gli esperti di Credit Suisse, a sostenere il risultato sono stati «un migliore mix di prodotti, le efficienze produttive, un livello di prezzi favorevole e oneri più bassi». Sopra le stime anche l'Ebit, pari a 606 milioni di dollari, contro stime tra 581 e 585 milioni, e «bene la generazione di cassa (free cash flow 420 milioni di dollari) con la cassa netta a 798 milioni». Secondo Equita, le guidance per il quarto trimestre «sono del 3% meglio delle attese, con un gross margin in ulteriore miglioramento a 43%, contro il 41% atteso. Stimiamo che la guidance per il quarto trimestre un gross profit dell'8% sopra le attese mentre a livello di Ebit, a parità di opex, il beat sarebbe del 18%. Riteniamo che post risultati la stima sull'utile per azione dell'anno fiscale 2021 possa salire di circa il 6%».

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti