quinta vittima

Strasburgo, morto Orent-Niedzielski, era con Megalizzi


default onloading pic
(ANSA)

1' di lettura

Si aggrava il bilancio dell'attentato di martedì scorso 11 dicembre a Strasburgo: è morto oggi pomeriggio, secondo quanto appreso da Le Monde, Barto Pedro Orent-Niedzielski, 35 anni, detto Bartek, rimasto fino ad oggi in coma profondo. Il terrorista Cherif Chekatt gli aveva puntato la pistola in fronte e aveva fatto fuoco. Antonio Megalizzi, morto due giorni fa per una ferita simile. Salgono così a cinque le vittime dell’attentatore Cherif Chekatt, ucciso dalla polizia francese giovedì 13 dicembre.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...