LA CIRCOLARE DEL VIMINALE

Stretta sugli sgomberi, è scontro. Orfini: «Famiglie per strada». Salvini: «Proprietà privata è sacra»

di Redazione Roma

Sgomberi più rapidi: stretta del Viminale sulle occupazioni

1' di lettura

È scontro tra Matteo Salvini e il Pd dopo la pubblicazione da parte del Viminale di una circolare che prevede una stretta contro l’occupazione degli immobili. Ad aprire la polemica il presidente Dem Matteo Orfini che su twitter attacca: la nuova direttiva sugli sgomberi, scrive, «è una follia, procedere senza soluzioni alternative significa lasciare famiglie in mezzo alla strada. Il governo considera la povertà una colpa e l’emergenza abitativa una questione di ordine pubblico. Altro che attenzione ai più deboli».

GUARDA IL VIDEO - Sgomberi più rapidi: stretta del Viminale sulle occupazioni

Loading...

Salvini al Pd: la proprietà privata è sacra
A stretto giro la replica del ministro. «Il Pd definisce “folle” la #DirettivaSgomberi? Roba da matti! - osserva in un post su facebook -. La proprietà privata è SACRA e sono troppi gli Italiani vittime di occupazioni da parte non di bisognosi, ma di furbi e violenti. Se affitti una casa alla persona sbagliata che non ti paga, e magari torni ad averne bisogno per i tuoi figli, non puoi metterci anni a tornare in casa tua!».

Fassina (LeU): chi occupa lo fa per disperazione
Critiche al ministro anche da parte di LeU, con il deputato Stefano Fassina. «Chi occupa illegalmente - dice Fassina - lo fa per disperazione: sono 50-enni buttati fuori dal lavoro, morosi incolpevoli; sono giovani coppie con figli e lavori precari e sottopagati; sono persone senza alternative. Chi fa il furbo va perseguito, ma il problema della casa è un’enorme e crescente dramma sociale. Il diritto alla proprietà va tutelato attraverso l’ampliamento dell’edilizia residenziale pubblica».

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti