ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIstruzione

Covid a scuola, niente tampone per gli studenti vaccinati

In caso di positività in classe, gli alunni vaccinati possono continuare le lezioni in presenza senza obbligo di test

di Marzio Bartoloni e Claudio Tucci

Scuola, presidi: "Necessario semplificare il protocollo"

2' di lettura

Niente tamponi per gli studenti vaccinati, in regime di autosorveglianza e senza sintomi. Quindi, si resta in classe, con l’obbligo di indossare la mascherina Ffp2 per almeno 10 giorni. Il governo è pronto all’ennesimo chiarimento sul fronte scuola, anche alla luce dell’elevato numero di contagi di alunni e del conseguente caos che si sta verificando di istituto in istituto sull’applicazione delle nuove regole entrate in vigore con la ripresa delle lezioni post vacanze natalizie.

Il chiarimento del governo

A medie e superiori le nuove direttive prevedono che con due casi di studenti positivi in classe scattino misure differenziate in funzione dello stato vaccinale: per i non vaccinati o per chi lo è da più di 120 giorni è prevista la Dad, mentre per i vaccinati si proseguono le lezioni in presenza con l’autosorveglianza e l’utilizzo di mascherine Ffp2. Ebbene, solo per questi ultimi, si chiarirà che non è necessario fare tamponi per stare in classe (e quindi le scuole, in questi casi, non devono più chiederlo). Ovviamente, fuori dalla scuola, gli stessi studenti dovranno limitare al minimo indispensabile altri contatti.

Loading...

Le semplificazioni allo studio

In realtà, è tutta la procedura di gestione dei casi positivi a scuola (con questi livelli di contagio) a essere finita nel mirino la prima settimane di riapertura per la troppa burocrazia e le applicazioni difformi da territorio a territorio. Non a caso lo stesso ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, ha annunciato di lavorare ad alcune semplificazioni, dopo aver raccolto indicazioni da scuole e famiglie. Tra le idee in corso di approfondimento, quella di uniformare i comportamenti in caso di rientro a scuola dopo il Covid. Qui si starebbe pensando a una “certificazione di fine malattia” rilasciata dai pediatri, come già avviene per altre patologie (oggi il fai da te regna sovrano, con alcune scuole che chiedono contemporaneamente tampone negativo e certificato medico).

I presidi: troppi carichi burocratici, rischi per la didattica

A spingere per un drastico snellimento è anche il presidente dell’Anp, l’Associazione nazionale presidi, Antonello Giannelli, visti i carichi di lavoro scaricati su referenti Covid, docenti e Ata: «L’intera procedura di tracciamento deve essere drasticamente semplificata e realmente svolta dalle Asl - ha detto Giannelli -. Tante le criticità rilevabili nel conteggio dei casi positivi all’interno del gruppo/sezione/classe. Altre difficoltà si manifestano nelle operazioni di rientro in classe degli alunni della scuola primaria previa effettuazione del tampone T0, nelle raccomandazioni relative al distanziamento a mensa, ragionevole ma non applicabile, nella difficoltà pratica di verificare la tempistica della vaccinazione degli studenti delle scuole secondarie. Tutto questo provoca evidenti interferenze con l’attività didattica».

Scuola, tutti gli approfondimenti

La newsletter di Scuola+

Professionisti, dirigenti, docenti e non docenti, amministratori pubblici, operatori ma anche studenti e le loro famiglie possono informarsi attraverso Scuola+, la newsletter settimanale de Il Sole 24 Ore che mette al centro del sistema d'istruzione i suoi reali fruitori. La ricevi, ogni lunedì nel tuo inbox. Ecco come abbonarsi

Le guide e i data base

Come scegliere l’Università e i master? Ecco le guide a disposizione degli abbonati a Scuola+ o a 24+. Qui la guida all’università con le lauree del futuro e il database con tutti i corsi di laura

Lo speciale ITS

Il viaggio del Sole 24 Ore negli Its per scoprire come intrecciare al meglio la formazione con le opportunità di lavoro nei distretti produttivi delle eccellenze del made in Italy. Tutti i servizi

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati