energia

Stufe e camini efficienti per il riscaldamento e anche per la cucina

di Paola Guidi


default onloading pic
Mcz Plasma 50/ Wood, caminetto trifacciale a legna, a camera chiusa, con sistema Comfort Air, Classe A

2' di lettura

Dal 22 al 24 marzo sono in mostra ad Arezzo le novità per il riscaldamento a legna e a pellet. Alla fiera Legno Energia, organizzata da Piemmeti Spa che organizza anche la rassegna biennale Progetto Fuoco di Verona, è protagonista un comparto che mantiene un primato continentale quasi sconosciuto: ben il 70% degli apparecchi a pellet in Europa sono infatti progettati e costruiti in Italia, con un giro d’affari che sfiora i 4 miliardi, per 30mila addetti. E con un primato anche per quanto riguarda il design, fattore di grande rilievo poiché il fuoco di un camino e il camino stesso sono un punto di attrazione in una casa.

 Legna e pellet, dalle caldaie alle cucine

Legna e pellet, dalle caldaie alle cucine

Photogallery17 foto

Visualizza

Il legno è la seconda fonte di riscaldamento per gli italiani e sta diventando sempre più importante anche per cucinare in modo sano e appetitoso. Le aziende presentano infatti collezioni sempre più ricche di termocaminetti e termocucine. Ma, se la combustione non avviene in modo corretto e con la necessaria manutenzione, può produrre grandi quantità di polveri sottili (Pm10). Tant’è vero che in diverse regioni viene limitato o vietato il ricorso all’uso di apparecchi poco efficienti, a camino aperto. Per orientare i consumatori l’Aiel (Associazione Italiana Energie Agroforestali) ha istituito una certificazione che indica la quantità di emissioni di un apparecchio assegnando un numero di stelle su una scala di cinque. In alcune regioni è possibile usare solo apparecchi con un minimo di tre stelle e dal 2020 sarà obbligatorio far funzionare esclusivamente stufe e caminetti dalle quattro stelle in su. Con la possibilità di ottenere gli incentivi del cosiddetto Conto Termico.

Tra le novità, i termocamini di Edilkamin interpretano con innovazioni tecnologiche il fabbisogno di calore e di acqua calda. Alcuni modelli permettono anche di cucinare, persino con un girarrosto optional essendo dotati di un ampio focolare. Quanto alle cucine e alle termocucine Nordica propone anche eleganti e lineari versioni da incasso; la serie Padova Velvet non richiede nemmeno kit di isolamento ed è rifinita con rivestimenti di granito spazzolato, ultraresistente. Interessante la serie di stufe a pellet di Dielle, tutte brevettate, il cui bracere viene alimentato dal basso anziché dall’alto come nei modelli tradizionali: ciò evita intasamenti, favorisce una combustione immediata e molto forte, che pulisce il bracere.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...