shopping digitale

Su 24S arriva il menswear: l’e-commerce di Lvmh punta sulla moda uomo

Attivata la nuova sezione annunciata a giugno: si inizia con 100 marchi (fra cui Moncler, Valentino e Prada) e 40 creazioni in edizione limitata


default onloading pic

2' di lettura

La piattaforma e-commerce del gruppo Lvmh ha aperto la nuova sezione dedicata alla moda uomo: 24S (nuovo nome di 24 Sèvres dallo scorso maggio) aveva già annunciato questa estensione a giugno. Oggi ha presentato la selezione inaugurale, che comprende anche 20 collaborazioni con altrettanti marchi per un totale di 40 creazioni in esclusive e in limited edition.

Fra i 100 marchi selezionati ci sono ovviamente quelli del gruppo fondato e guidato da Bernard Arnault, ma anche concorrenti come Gucci e Bottega Veneta (controllati dal gruppo Kering), Prada, Moncler, Valentino, Off White, Dries Van Noten, Maison Kitsunè.

Lanciato nel giugno 2017 come versione online di Le Bon Marché, department store controllato dal gruppo, secondo Ian Rogers, chief digital officer di Lvmh, «24S nel 2018 ha superato i nostri obiettivi, crescendo particolarmente in mercati dove i clienti dimostrano un forte interesse per il nostro stile parigino, unico nella sua categoria» (il riferimento è a concorrenti considerati privi di un loro “personale” stile, come Net-à-porter e Farfetch)

«I nostri ordini sono stati consegnati in oltre 100 Paesi - ha detto Eric Goguey, ceo della piattaforma -. Nella prossima fase saremo molto attenti alle regioni con un forte potenziale, mentre continueremo lo sviluppo dei nostri mercati chiave, fra i quali gli Stati Uniti, un forte fattore di crescita».

In crescita è anche, da tempo, la moda uomo: secondo una stima di Euromonitor del 2018, l’aumento delle vendite del menswear supererà quello della moda donna entro il 2022.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...