Quirinale: dopo quattro votazioni a vuoto, ecco i nomi che restano in ballo

4/6Politica

Su Casini pesa il veto di Fratelli d’Italia

(IMAGOECONOMICA)

Nelle trattative notturne il nome di Pier Ferdinando Casini sembrava quello giusto per far convergere i consensi delle forze politiche. Ma a un passo dall'accordo tutto sarebbe saltato per i dubbi della Lega. L'ex presidente della Camera è la carta su cui punta Matteo Renzi che avrebbe il sostegno anche del Pd. Da parte del centrodestra ci sarebbe il sì di Lega, Forza Italia e delle forze minori. Ma tutto si blocca per per le perplessità manifestate da Fratelli d’Italia.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti