titoli di stato

Sui BTp l’effetto Draghi è appena iniziato

La scelta dell’ex numero uno della Bce come premier incaricato ha spinto lo spread sotto 100 - Ecco come muoversi con i titoli governativi italiani e quali opportunità sfruttare in ottica speculativa

di Andrea Gennai e Marzia Redaelli

(AdobeStock)

3' di lettura

L'effetto”Draghi” sul debito pubblico italiano è stato notevole e immediato. Ma la riduzione dello spread, che sintetizza il costo per interessi aggiuntivo dei Buoni del Tesoro rispetto ai più affidabili Bund tedeschi, si deve anche a un generale cambio di passo degli investitori in obbligazioni. Anzi, a detta degli esperti gran parte dei benefici attesi da un Governo guidato dall'ex Presidente della Banca centrale europea si dovrebbero ancora manifestare. La domanda di BTp resta buona, come conferma...

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti