emergenza coronavirus

Sul tracciamento il modello Toscana: per trovare i contatti arruolati 500 specialisti e requisiti gli spazi delle fiere

Ai tracciatori che saranno reclutati su base regionale sulla scorta del bando della Protezione civile se ne aggiungeranno altri scelti tra gli studenti degli ultimi anni di medicina e infermieristica

default onloading pic

Ai tracciatori che saranno reclutati su base regionale sulla scorta del bando della Protezione civile se ne aggiungeranno altri scelti tra gli studenti degli ultimi anni di medicina e infermieristica


1' di lettura

Mentre il governo si prepara a mettere in campo un contingente di duemila operatori (individuati con un bando della Protezione civile) per potenziare le reti sanitarie interne alle Asl e rafforzare le attività di tracciamento, le Regioni si muovono in autonomia. Il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, ad esempio, ha annunciato l'assunzione di altri 500 specialisti della ricerca dei contatti. A quelli che saranno reclutati su base regionale sulla scorta del bando della Protezione civile se ne aggiungeranno altri scelti tra gli studenti degli ultimi anni di medicina e infermieristica grazie a un'intesa sottoscritta tra Regione Toscana e Università del territorio.

Centrali tracciamento Toscana in spazi fiere

La Regione ha avviato la ricognizione delle sedi da allestire con le postazioni dei futuri «tracciatori» adeguatamente distanziate. La scelta è ricaduta sugli spazi fieristici di Firenze, Arezzo e Massa in quanto di proprietà della stessa Regione e quindi subito disponibili. In particolare saranno allestite alla Fortezza da Basso di Firenze, polo fieristico del capoluogo toscano che ospita tra l'altro le manifestazioni di Pitti immagine, e nei centri dedicati sempre alle fiere ad Arezzo e a Massa Carrara.

Loading...

Rafforzate le Usca

Inoltre la Toscana ha rafforzato le 60 Usca (le Unità speciali di continuità assistenziale istituite con il decreto sanità dello scorso marzo per seguire i casi sospetti o conclamati di Covid-19 direttamente a casa) con altre 30 in più e spera di disporre a breve di altri 1.500 posti letto Covid in alberghi sanitari così da evitare cluster familiari o comunitari e allentare la pressione sugli ospedali.


Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti