I dieci trekking di inizio autunno tra boschi, borghi, vigneti e ultimo mare

8/11Weekend

Sulle orme di Dante tra Emilia Romagna e Toscana nel suo anno di celebrazioni

Emilia Romagna e Toscana sono sempre state unite da una trama di sentieri tra valli e boschi, Appennini e mare. E Dante era uno dei più assidui camminatori. Nel settimo anniversario della scomparsa, ecco dunque la possibilità di mettersi sulle sue tracce, con la Divina Commedia nello zaino, pronti ad estrarla e leggerne qualche verso allorquando il paesaggio sembra richiamare alla memoria un'immagine letteraria che ci è nota. Il Cammino di Dante si può fare in più tappe e seguendo diramazioni differenti, Firenze e Ravenna possono essere la partenza o l'arrivo. Il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi è il teatro botanico di queste scorribande un po' medioevali che battono anche strade etrusche, romane. Locande e trattorie non mancano mai, così come le faggete.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti