ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùRinnovabili

Sunprime, 150 milioni per 250 impianti fotovoltaici in ambito industriale

Chiuso contratto di project financing con un gruppo di banche austriache. I progetti, sparsi sul territorio italiano, saranno pronti entro il 2024

(mauvries - stock.adobe.com)

2' di lettura

Un investimento da 150 milioni di euro in Italia per il fotovoltaico sui tetti e a terra in ambito commerciale e industriale. Lo ha annunciato il gruppo Sunprime, independent power producer fondato nel 2020 a Milano, che attraverso le controllate Sunprime Generation e Sunprime Energia Distribuita, con il supporto degli investitori Noy Fund e Nofar Energy, ha chiuso un contratto di project financing per 150 milioni di euro con un pool di banche austriache e tedesche composto da Kommunalkredit Austria, KfW IPEX-Bank e Norddeutsche Landesbank Girozentrale.

Il finanziamento andrà a sostenere la realizzazione di un portafoglio di progetti fotovoltaici greenfield in Italia per un totale di 216 MW, che comprende sia impianti su tetto, che impianti a terra su aree industriali, che beneficeranno di una tariffa fissa per 20 anni concessa dal Gse nell’ambito dello schema incentivante per le rinnovabili.

Loading...

250 progetti fotovoltaici

«Si tratta del più grande finanziamento mai ottenuto in Italia per progetti fotovoltaici su tetti, e tra i più grandi nel settore delle rinnovabili in Italia negli ultimi anni», comunica l’azienda in una nota. Nel dettaglio, si tratta di oltre 250 progetti fotovoltaici su tetto e a terra sparsi sull'intero territorio nazionale, sviluppati direttamente da Sunprime, che saranno completati entro la fine del 2024.

L’operazione segue gli investimenti nella società da parte di Noy Fund e Nofar Energy per un totale di 72,5 milioni di euro, che puntano sull’impelentazione del modello di business di Sunprime: la missione del gruppo è infatti installare fotovoltaico dove è più sostenibile. Sui tetti di edifici, rimuovendo l'amianto, se presente, o su terreni industriali minimizzando il consumo di suolo agricolo.

Progetti per 200 MW

Sunprime attualmente sta sviluppando progetti fotovoltaici in tutta Italia, concentrandosi sul segmento commerciale e industriale (C&I), su impianti fotovoltaici a terra su terreni industriali ed Energy Storage. Il gruppo ha 200MW di progetti pronti per la costruzione, di cui 60 in fase di realizzazione, ed oltre 300MW in fase di sviluppo.

Racconta Antonio Mazzitelli, ceo di Sunprime: «In due anni abbiamo smaltito oltre 200mila mq di amianto, realizzato impianti per 60MW e avviato la realizzazione di 300 progetti in tutta Italia per oltre 250MW. Lo sviluppo e gestione di numerosi progetti in parallelo, con una conseguente maggiore granularità, è complesso e richiede eccellenza operativa; tuttavia, è realizzabile ed anche più sostenibile».

Le potenzialità dell’industriale

«Crediamo che il segmento C&I rappresenti il futuro del solare, poiché il valore è condiviso con le imprese locali. Continueremo a crescere nei prossimi anni e puntiamo a realizzare 500MW di potenza fotovoltaica entro il 2025, e svilupparne molti altri con il supporto del nostro team, dei nostri partners, delle amministrazioni locali e dei nostri investitori», conclude Mazzitelli.


Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti