top di gamma

Supercar, ecco la collezione estate 2020

Nuovi modelli e restyling per Ferrari, Lamborghini, Maserati e Porsche

di Si.Pi.

default onloading pic

Nuovi modelli e restyling per Ferrari, Lamborghini, Maserati e Porsche


3' di lettura

L’estate è arrivata e la voglia di viaggiare con il vento tra i capelli aumenta tra gli appassionati di supercar, con la conferma che arriva dalle ultime novità presentate.

La guida open air non è solo un privilegio delle cabrio o delle roadster, come sottolineato dal debutto della nuova Porsche 911 Targa. Arrivata in gamma della serie 992 dopo Coupé e Cabriolet, la nuova Targa è caratterizzata dall’ampio tetto in vetro completamente automatico apribile e richiudibile in soli 19 secondi. Attesa in concessionaria nelle versioni Targa 4 e Targa 4S a trazione integrale, la nuova Porsche 911 Targa 4S sarà disponibile in abbinamento anche al nuovo cambio manuale a sette rapporti oltre alla trasmissione di serie a doppia frizione Pdk. Oltre che per lo stile che riprende lo storico modello del 1965, acquistando una Porsche 911 Targa si contribuirà anche a dare un aiuto reale alla propria zona. Infatti per ogni vettura nuova consegnata dal 1 giugno al 10 agosto, Porsche Italia e i suoi concessionari devolveranno, alla Caritas Diocesana del territorio di appartenenza del Centro Porsche, una somma che, a scelta del cliente, sarà destinata ad aiutare 40 famiglie o 10 ragazzi.

Passando in casa Ferrari la novità più attesa su strada è la SF90 Stradale, primo modello di serie plug-in hybrid e dotato di una potenza di 1000 cavalli grazie all’abbinamento tra i 780 del V8 e l’unità elettrica in grado anche di garantire la possibilità di viaggiare a zero emissioni per circa 25 km. Le novità del Cavallino continueranno nel corso dell’anno, con due nuovi modelli attesi nei prossimi anni. Se una sarà molto probabilmente la versione aperta della SF90 Stradale, la seconda potrebbe essere la versione da pista e in serie limitata della 812 Superfast o l’aggiornamento della Portofino. Per il suv invece, atteso con il nome di Purosangue, bisognerà attendere il 2022 per vederlo su strada.

Tornando alla voglia di guidare con il vento tra i capelli, arriverà in estate la nuova Lamborghini Huracán Evo Rwd Spyder. La cabrio italiana introduce la trazione posteriore della gamma Spyder della Huracan Evo. Come tradizione il piacere di guida è al primo posto, amplificato dalla possibilità di viaggiare a cielo aperto gustandosi il sound inimitabile del v10 prodotto dai tecnici emiliani. Accreditata di 610 cavalli e 560 Nm di coppia, capaci di farla scattare da 0 a 100 km/in in soli 3.5 secondi e di raggiungere i 324 km/h di velocità massima, la Lamborghini Huracán Evo Rwd Spyder permette di chiudere la capote mentre si guida fino ai 50 km/h.

La novità più attesa a Sant’Agata Bolognese si chiama Lamborghini Scv12, ovvero la nuova hypercar da pista progettata da Lamborghini Squadra Corse e disegnata dal Lamborghini Centro Stile. La vettura è equipaggiata con il più potente V12 aspirato mai progettato da Lamborghini, gestito da un cambio portante 6 rapporti sequenziale posto trasversalmente sul retrotreno e abbinato alla trazione posteriore. Il motore è in grado di erogare oltre 830 cavalli, anche grazie al contributo della sovralimentazione aerodinamica alle alte velocità. La vettura, progettata per un utilizzo non competitivo, verrà interamente prodotta nello stabilimento di Sant’Agata Bolognese in poche decine di esemplari. I clienti entreranno a far parte di un esclusivo club che darà accesso programmi di guida dedicati per pilotare la propria SCV12 in tutti i più prestigiosi circuiti del mondo.

Restando in Emilia ma spostandosi a Modena, Maserati presenterà nel corso dell’anno la versione definitiva della MC20. La nuova supercar aprirà un nuovo corso stilistico per il marchio del Tridente e nel 2022 arriverà anche in versione completamente elettrica.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti