Sport

Supercoppa italiana, aree stadio vietate alle donne: è polemica a Gedda

a cura di Datasport


1' di lettura

Un traguardo centrato ma che farà discutere e non poco. Mancano tredici giorni alla sfida tra Juventus e Milan, match valido per la Supercoppa italiana che si disputerà al King Abdullah Sports City Stadium di Gedda in Arabia Saudita.Stando a quanto riportato dalla Lega Serie A, Sela Sport, partner che organizza la manifestazione, ha aperto alla vendita di biglietti ottenendo già 50.000 tagliandi acquistati dai tifosi. Ciò che fa discutere è più che altro la discriminazione nei confronti delle donne: alcuni settori dello stadio, infatti, sono riservati solo agli uomini: i posti più vicini al terreno di gioco (Lower CAT1 e CAT2), infatti, sarà vietato alle donne che potranno sedersi in altre zone purché accompagnate da un uomo. Anche le donne straniere dovranno attendersi agli usi e costumi del posto, indossando l'abaya, il tradizionale copri-abito nero.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti