Asset «alternativi» & IT

Supernap acquista terreni per raddoppiare i datacenter a sud di Milano

I due nuovi terreni, sempre a Siziano (provincia di Pavia) rappresentano 170mila metri quadrati (17 ettari/42 acri) complessivamente e possono ospitare tre datacenter per un totale di 35 MW di capacità incrementale. Un’espansione che sfiora il raddoppio della capacità totale dell’azienda

di Laura Cavestri

2' di lettura

Nuovi terreni per datacenter alle porte di Milano. Supernap Italia – che fornisce una gamma completa di servizi datacenter – aumenterà la propria presenza nell’area di Milano con l’acquisizione di due nuovi terreni strategici a Siziano, all’interno dello stesso parco industriale dove si trova il campus già esistente della Società che vanta di una potenza pari a 40MW. I due nuovi terreni rappresentano 170mila metri quadrati (17 ettari/42 acri) complessivamente e possono ospitare tre datacenter per un totale di 35 MW di capacità incrementale. Un’espansione che sfiora il raddoppio della capacità totale dell'azienda a Milano a 270mila metri quadrati e 75 MW.

Operativi dalla seconda metà del 2022

Questi terreni sono pronti per lo sviluppo di nuovi datacenter che potranno essere operativi già dal terzo trimestre del 2022. Una parte dei terreni, in convenzione con il Comune di Siziano, verrà dedicata ad uso pubblico e alla realizzazione di opere di urbanizzazione, di particolare valore per il comune ed i suoi abitanti.

Loading...

«La strategia di crescita della società – ha spiegato Sherif Rizkalla, ceo di Supernap Italia – è guidata dalla forte domanda di clienti nuovi ed esistenti. La nostra espansione a Milano è un esempio del nostro impegno a stabilire forti legami, creando spazio per la crescita nei mercati più importanti dei nostri clienti e per sfruttare l’economia di scala che offre il campus più grande. Siamo inoltre fieri – ha proseguito Rizkalla – di continuare la nostra collaborazione con il Comune di Siziano, avviata recentemente con il potenziamento di connettività dedicata in fibra ottica e banda larga per supportare la sua trasformazione digitale, oltre ad ospitare la sua infrastruttura IT».

Perchè a Siziano

Supernap ha scelto Siziano nel 2015 per lo sviluppo del suo primo datacenter campus italiano per i vantaggi particolari della zona. Tra questi l’accesso veloce alle principali autostrade e ferrovie, il basso rischio sismico, la capacità di disporre di un'infrastruttura di connettività e di sviluppare una sottostazione di energia elettrica dedicata. Siziano si trova vicino ad una importante sottostazione di Terna (gestore della rete di trasmissione italiana in alta tensione) e a pochi chilometri dal campus di Milano Caldera, sede del Milano Internet Exchange (Mix) e altri datacenter, a cui la società è collegata tramite oltre 200 coppie di fibra ottica proprie su percorsi diversificati.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati