Station wagon, 15 modelli perfetti per viaggiare a pieno carico

13/16Auto

Suzuki Swace

Swace segna l'ingresso di Suzuki nel segmento delle familiari ibride. La vettura combina comfort, efficienza e potenza grazie a due motori, uno termico ed uno elettrico, gestiti in maniera totalmente automatica per ottimizzare ogni fase di guida e minimizzare consumi ed emissioni. Quando desiderato è comunque possibile impostare anche in manuale la modalità EV per sfruttare il solo motore elettrico e muoversi a zero emissioni. Swace Hybrid è la prima Suzuki in assoluto a montare di serie il sistema di parcheggio automatico “senzamani” che permette alla vettura di gestire in maniera autonoma le manovre di parcheggio parallelo o perpendicolare e, se necessario, di effettuare anche quelle di uscita dai parcheggi paralleli.

Su Swace Hybrid la guida autonoma di livello 2 è di serie grazie a dieci differenti ed avanzati dispositivi di sicurezza che rendono ogni istante a bordo dell’auto più piacevole e sicuro. I comandi e le informazioni sono sempre a portata di mano e configurabili secondo le esigenze individuali grazie ai due schermi a colori da 7” e 8”. Nel dettaglio la Suzuki Swace Hybrid Cool è lunga 466 cm, larga 179 cm, alta 146 cm con un bagagliaio da 596 a 1.606 litri.

Nella versione Swace Hybrid Cool costa 29.500 euro con motore a ibrida benzina di 1.798 cc (Euro 6) capace di erogare una potenza massima di 90 kW/122 cavalli ed una coppia massima di 142 Nm a 3.600 giri/min. La trazione è anteriore. Il serbatoio ha una capienza di 43 litri. Le emissioni di CO2 sono di 103 g/km. L’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 10,5 secondi. La velocità massima raggiungibile è di 180 km/h. La massa a vuoto in ordine di marcia con conducente e bagaglio (norme UE) è di 1.475 kg.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti