Suv

Suzuki Vitara, ora il mild hybrid ha il cambio automatico

Non c'è sul mercato un altro modello come quello Suzuki che metta insieme il mild hybrid, la trasmissione automatica e le quattro ruote motrici

di Corrado Canali

3' di lettura

Suzuki Vitara migliora grazie al cambio automatico: disponibile in alternativa al manuale (1.500 euro in più), è del tipo con convertitore di coppia a 6 rapporti. La vettura è spinta dal noto motore 1.400 cc turbo a benzina da 129 cv, collegato tramite cinghia ad una unità elettrica da 13,6 cv alimentata da una batteria agli ioni di liti. La trazione è integgrale sistema 4x4: tramite i tasti e la manopola fra i sedili si scelgono fra 4 impostazioni. Per la guida normale su strada si chiama Auto e contiene attriti e consumi trasferendo parte della potenza al retrotreno se le ruote anteriori slittano.

Con l'impostazione Snow si affronta anche la neve

In modalità Sport viene invece inviata della coppia motrice alle ruote posteriori per ridurre gli allargamenti di traiettoria in curva e la risposta all'acceleratore è più reattiva. L'impostazione Snow consente di affrontare con più tranquillità i fondi molto viscidi, ad esempio, quelli innevati, mentre la Lock, attiva non oltre i 60 km/h, blocca il differenziale centrale ripartendo costantemente ed equamente la coppia motrice fra i due assi: quel che serve per muoversi su terreni molto insidiosi, come fango o sabbia.

Loading...

Prezzi e promozioni previsti per la Vitara Automatica

La Suzuki Vitara col nuovo cambio automatico è disponibile solo nel più completo allestimento StarView e praticamente con tutto di serie: offre i fari full Led, il tetto apribile e una completa dotazione di aiuti alla guida, fra cui il cruise control adattativo, il mantenimento in corsia e il monitoraggio dell'angolo cieco dei retrovisori. E veniamo ai prezzi: la versione a due ruote motrici costa 28.900 euro e quella 4x4 31.400 euro; con la promozione di Suzuki, tuttavia, i prezzi scendono così a 25.650 euro e 28.150 euro.

Un abitacolo spazioso oltre che hitech

Con 417 cm, la Suzuki Vitara è poco più lunga di un'utilitaria. Ma le forme massicce, il frontale alto e la parte posteriore squadrata le danno un aspetto da vero crossover. L'abitacolo si conferma spazioso al pari del bagagliaio e senza troppi troppi problemi ospita fino a cinque persone. Considerato il prezzo anche l'allestimento interno è gradevole. Nulla da ridire anche sulla razionale disposizione dei comandi a cui si aggiunge l'impianto multimediale disponibile di serie per il livello StarView include anche lo schermo tattile di 7 pollici.

Il cruscotto di tipo analogico ci può stare

Il navigatore include Apple CarPlay e Android Auto, ma non il collegamento web e la piastra per la ricarica senza cavi degli smartphone. Di tipo analogico, il cruscotto fornisce in modo chiaro tutte le informazioni indispensabili e nel display al centro viene mostrata la modalità 4x4 selezionata e lo schema di funzionamento del sistema ibrido. La posizione di guida è di tipo rialzata e con un sedile che è di tipo sagomato e in aggiunta anche regolabile in altezza.

Punto di forza il cambio automatico

Sulla Suzuki Vitara si è dimostrato morbido nell'inserire le marce e abbastanza rapido, soprattutto utilizzando le levette dietro il volante della modalità manuale. Col motogeneratore elettrico il motore 1.400 è pronto nella risposta e fluido nel funzionamento, oltre che non molto rumoroso. coi suoi 129 cv consente una guida brillante, per altro favorita dalla buona agilità dell'auto. Lo sterzo manca di precisione, ma la sua leggerezza torna utile alle andature rilassate. Buono il confort, con sospensioni non troppo rigide. Alla guida il computer di bordo ha fissato un consumo di 14 km al litro.

Garanzia estesa su Swace Hybrid e Across Plug-in

Suzuki da deciso di offrire per la Swace Hybrid e l'Across Plug-in la possibilità di estendere la garanzia sull'ibrido, fino a 10 anni o 250.000 km. Se si eseguirà la manutenzione in modo regolare e completo nelle rete Suzuki l'estensione della garanzia sarà gratuita. Le Suzuki Across Plug-In e Swace Hybrid offrono una garanzia di 3 anni di 100.000 km. Inoltre, i componenti dell'ibrido e cioè la batteria agli ioni di litio, l'inverter, il converter e le unità di controllo elettronico centrale e della batteria sono coperti di 5 anni o 100.000 km.

Estensione garantita anche dopo 5 anni di impiego

Per gli utilizzatori che non ha eseguito la manutenzione presso la rete di vendita nazionale di Suzuki, alla fine del quinto anno di vita della vettura sarà possibile comunque estendere la copertura di garanzia sul sistema ibrido per un altro anno e in aggiunta in ulteriori 15.000 km, per una cifra di 60 euro. L'operazione potrà essere ripetuta più volte nel corso dell'utilizzo dell'auto fino a non oltre il decimo anno di età dell'auto o al raggiungimento dei 10 anni o 250.000 km. I pacchetti garanzia sono da sempre un upgrade che la Casa giapponese riconosce alla propria affezionata clientela.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti