fine dello stallo?

Svezia, incarico al leader dei conservatori per nuovo governo

Ulf Kristersson, leader di centro-destra

1' di lettura

Va a Ulf Kristersson, leader di Alliance, il centro-destra in Svezia, il compito di provare a formare il nuovo governo, dopo che le elezioni politiche del 9 settembre scorso hanno sancito lo stallo per mancanza di maggioranza oltre che la crisi dei socialdemocratici e la crescita del partito anti-immigrati “Svedesi Democratici” fino a quasi il 17 per cento.

Il nuovo parlamento vede i socialdemocratici a 144 seggi, Alliance di Kristersson a 143 e appunto i Democratici Svedesi con 62 seggi che sono l’ago della bilancia ma hanno già detto che non si vogliono alleare con Alliance. Quindi in sostanza Kristersson è chiamato a formare una grande coalizione con i socialdemocratici i cui tentativi sono finora falliti. A fine settembre infatti Stefan Lofven, leader socialdemocratico, è stato sfiduciato in Parlamento anche dai conservatori dell’Alleanza di centro-destra oltre che dagli estremisti Svedesi democratici guidati di Jimmie Akesson.

Loading...

Bisognerà vedere adesso se il conservatore riuscirà dove il socialdemocratico ha fallito.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti