Strategie e ambiente

Sviluppo sostenibile e imprese, come vincere la sfida dell’economia green

È il tema del libro di Andrea C.A. Briganti dal titolo «Anticipare il cambiamento. Sostenibilità, chiave della crescita aziendale» presentato nell’ambito della DigitalWeek 2021

di Vitaliano D'Angerio

default onloading pic

2' di lettura

Sostenibilità o sviluppo sostenibile? Le parole sono importanti e in questo ambito ancora di più. Il mondo della finanza green è, per esempio, alla ricerca di standard comuni per valutare le imprese quotate in base ai criteri Esg (ambiente, sociale, governance); ad oggi però ancora non è stato trovata un’intesa. Ci sono poi le aziende che stanno intraprendendo tali percorsi così da giocare d’anticipo, non andando a ruota delle normative nazionali ed europee. Quelle che invece sono ancora al bivio farebbero bene a prendere una decisione in modo rapido. Per tale motivo forse è utile leggere il libro di Andrea C.A. Briganti dal titolo “Anticipare il cambiamento. Sostenibilità, chiave della crescita aziendale ” (editore Cinquesensi).

Briganti, milanese, classe 1975, è un manager: è il ceo di Acimga, l’associazione dei costruttori italiani di macchine per l’industria grafica, cartotecnica, cartaria, di trasformazione. Inoltre è founder di ThinkAbout - NO.W, piattaforma anti-spreco ideata per le aziende. Briganti ha poi un’estesa conoscenza della catena di fornitura e delle dinamiche di mercato del printing.

Loading...

Un’opportunità per le aziende

«Questo libro – afferma Briganti – nasce dalle mie personali esperienze come imprenditore, manager e studioso di un ambito, quello della sostenibilità, che rappresenta un tema prioritario di responsabilità economica e sociale e un’opportunità storica per le imprese. La sostenibilità non è solo una sensibilità, ma un approccio strategico che ha un alleato formidabile nella tecnologia».

Il saggio indaga le opportunità esistenti e le competenze necessarie perché ogni impresa possa tradurle in azioni concrete, in una nuova Europa che punta a riscattarsi dalla crisi della pandemia da Covid-19 per diventare il primo continente a emissioni zero entro il 2050. Tra l’altro già nel 2030 bisognerà tagliare queste emissioni del 55%. «Il 2030 è dietro l’angolo», ribadisce sempre la presidente della Commissione Ue, Ursula Von der Leyen.

Com’è strutturato il saggio

Un team di esperti nel libro approfondisce poi gli aspetti normativi e ambientali, la digitalizzazione dei processi che favorisce l’economia circolare e l’evoluzione del mercato. Si indagano anche i risvolti economici che orientano la scelta degli investitori internazionali verso i progetti dove la sostenibilità è praticata e misurata.

Completano il saggio le case history, di cui l’autore stesso è diretto protagonista, sui progetti di digitalizzazione e sostenibilità realizzati all’interno di una delle più rilevanti filiere industriali italiane, quella della carta e della grafica, che durante la pandemia si è distinta in questo ambito specifico.

Sviluppo sostenibile

«Sostenibilità è un termine evocativo che richiama un concetto complesso – si legge nell’introduzione del libro di Briganti –. Il significato più preciso e diffuso lo ha fornito la Commissione mondiale sull’ambiente e lo sviluppo delle Nazioni Unite, esprimendosi in termini di sviluppo sostenibile: “Quello che soddisfa i bisogni del presente senza compromettere la capacità delle generazioni future di soddisfare i propri”». Sviluppo sostenibile dunque, e non sostenibilità, anche per costruire un ponte con le nuove generazioni.

Il libro di Briganti sarà presentato il 19 marzo alle 17,30 nell’ambito della DigitalWeek 2021. In quell’occasione Roberto Bernabò, vicedirettore del Sole24Ore con la responsabilità dello sviluppo digitale e multimediale, dialogherà con l’autore e un panel di esperti sugli impatti sociali, ambientali e finanziari all’interno delle imprese. È possibile partecipare all’evento sul sito milanodigitalweek.com.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti