sondaggio

Swg: corrono Lega e Pd, frenano M5S e Renzi

La Lega consolida la posizione di vertice e supera il risultato delle Europee dello 0,2%. Guadagna oltre un punto il partito di Zingaretti, cala invece di un punto quello di Luigi Di Maio. Scende anche Italia viva

di Nicoletta Cottone


Swg, in corsa Lega e Pd, rallentano M5S e Renzi

2' di lettura

La Lega sale e supera il risultato delle Europee dello 0,2%. Guadagna oltre un punto il Pd, cala invece di un punto il M5S. In calo anche Italia viva di Matteo Renzi. Sono i risultati del sondaggio Swg che ha raccolto nella settimana dal 6 all'11 novembre 2019 le intenzioni di voto di 1.500 soggetti maggiorenni. La domanda: «Se dovesse votare oggi alle Elezioni poli2che a quale dei seguenti partiti darebbe il suo voto?».

Lega in testa
Consolida la posizione di vertice la Lega di Matteo Salvini, superando dello 0,2% il risultato delle Europee 2019. Nella rilevazione è al 34,5%, lo 0,4% in più rispetto alla scorsa settimana, quando aveva incassato il 34,1 per cento. Alle Europee aveva il 34,3 per cento.

Il Pd avanza di un punto
Avanza il Pd di Nicola Zingaretti. Nell’ultima rilevazione svetta al 18,6%, guadagnando l’1,1% rispetto alla scorsa settimana quando era al 17,5 per cento. Rispetto alle Europee c’è ancora strada da fare: il partito era al 22,7 per cento.

Scende di un punto il M5S
Perde un punto il M5S di Luigi Di Maio, che registra il 15,8%, contro il 16,8% della scorsa settimana. In calo anche rispetto al risultato delle Europee, quando dalle urne il movimento aveva ottenuto il 17,1 per cento.

Corre Giorgia Meloni, stabile Berlusconi
Corre Giorgia Meloni, che guadagna questa settimana lo 0,6%, raggiungendo il 9,5 per cento. La scorsa settimana Fratelli d’Italia era all’8,9%, in netto rialzo rispetto alle Europee, quando aveva incassato il 6,5 per cento. Stabile Forza Italia al 6,2%, in calo rispetto al risultato delle Europee, quando era all’8,8 per cento.

In calo Renzi
Italia viva di Matteo Renzi segna il passo e perde lo 0,4% rispetto alla scorsa settimana, attestandosi al 5,6 per cento. La Sinistra e Articolo Uno scendono al 3% (dal 3,2% della scorsa settimana). Alle Europee erano all’1,7 per cento. In calo anche i Verdi, all’1,9%, dal 2,2% della scorsa settimana. Alle Europee erano al 2,3%. Scende anche +Europa di Emma Bonino, questa settimana all’1,5% rispetto all’1,8% della scorsa settimana. Alle Europee erano al 3,1 per cento. Cambiamo di Giovanni Toti sale all’1,3%, guadagnando lo 0,2% rispetto alla rilevazione del 4 novembre.Stabili al 2,1% le liste sotto l’1%: alle Europee erano al 3,5 per cento.

Per approfondire

Ex Ilva, Conte ai ministri: serve un piano per Taranto

Ex Ilva, prime aperture sullo scudo dai senatori M5S

Taranto, dalla mini Ilva alla nazionalizzazione: tutti gli scenari aperti

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...