sondaggio

Swg: frena la Lega, Fdi supera il 10%

Raccolte dal 20 al 25 novembre le intenzioni di voto di 1.500 maggiorenni. «Se dovesse votare alle politiche a chi darebbe il suo voto?»

di Nicoletta Cottone


Swg: in calo la Lega, Fdi supera il 10%

2' di lettura

La Lega frena, il M5S guadagna uno 0,3%, Fdi supera per la prima volta la soglia del 10 per cento. Sono alcuni dei risultati del sondaggio periodico de Swg, che nella settimana dal 20 al 25 novembre ha raccolto le intenzioni di voto di 1.500 maggiorenni, ponendo la domanda: «Se dovesse votare alle politiche a chi darebbe il suo voto?».

Lega in frenata
Nel sondaggio Swg frena la Lega di Matteo Salvini. Nella rilevazione del 25 novembre incassa il 33,1%, contro il 34% del 18 novembre. Indietro rispetto al risultato delle Europee 2019 quando le urne avevano assegnato alla Lega il 34,3 per cento.

Lieve calo del Pd
Il Pd nella rilevazione del 25 novembre lascia sul tappeto lo 0,2%: passa al 18,1%, contro il 18,3% della scorsa rilevazione. Comunque in calo rispetto al risultato delle Europee 2019, quando aveva segnato il 22,7 per cento.

Leggero recupero del M5S
M5S in lieve recupero rispetto alla rilevazione del 18 novembre: + 0,3 per cento. Il movimento passa al 16,5% dal 16,2%, in calo comunque rispetto al 17,1% delle Elezioni europee 2019.

Meloni per la prima volta sopra il 10%
Supera per la prima volta il 10% Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni. La rilevazione Swg la colloca al 10,1%, contro il 9,55 del 18 novembre. In netto aumento rispetto al risultato delle Europee, quando aveva incassato il 6,5 per cento.

Scende Forza Italia
Settimana no per il partito di Silvio Berlusconi. Dopo il recupero della scorsa settimana Forza Italia perde quota e lascia lo 0,4%, incassando il 6 per cento. La rilevazione precedente aveva incassato il 6%, contro il 6,4% della rilevazione del 18 novembre. In calo rispetto alle Europee 2019, quando aveva ottenuto l’8,8 per cento.

In recupero Italia viva
Recupera mezzo punto Italia viva, la neo formazione politica di Matteo Renzi. Questa settimana era al 5,5%, contro il 5% della precedente rilevazione.

Guadagnano mezzo punto le liste sotto l’1%
In calo dello 0,2% Sinistra italiana-Articolo Uno, al 3,1% e dello 0,3% i Verdi, con il 2%. Perde lo 0,1% +Europa, che si attesta all’1,6%, mentre guadagna lo 0,2% Cambiamo di Giovanni Toti. Guadagnano mezzo punto le liste sotto l’1%, che ottengono il 2,7%, contro il 2,2% della scorsa rilevazione.

Per approfondire
Rousseau sconfessa la linea Di Maio: M5S nel caos, slittano gli «stati generali»
24+ Sta tornando l'asse Di Maio-Salvini. Conte e Cinque Stelle in agitazione

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...