ASSICURAZIONI

Swiss Re cede ReAssure per 3,25 miliardi

Venduta la controllata ReAssure alla britannica Phoenix Group

default onloading pic
(Pictures news - Fotolia)

Venduta la controllata ReAssure alla britannica Phoenix Group


1' di lettura

Swiss Re cede la filiale ReAssure, dopo la rinuncia alla quotazione, alla britannica Phoenix Group per un valore di 3,25 miliardi di sterline (2,85 miliardi di euro). L’accordo prevede che Swiss Re riceva 1,2 miliardi di sterline in contanti, una partecipazione dal 13% al 17% nel gruppo inglese e un posto nel consiglio di amministrazione.

L’azionista di minoranza, la giapponese MS&AD, riceverà in azioni una quota tra l’11% e il 15% in Phoenix Group.

Swiss Re stima che la transazione, che si prevede possa concludersi entro la metà dell’anno scorso, possa avere un impatto positivo sui profitti e soprattutto sul solvency test (SST) ratio del gruppo; sarà invece negativo l’impatto sulla sua US GAAP nel terzo trimestre dell’anno.

Swiss Re, il secondo maggiore operatore nella riassicurazione, aveva deciso lo spin off di ReAssure per avere un migliore accesso a capitali e fondi per finanziare l’espansione.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti