america & asia24

Takeda rileva Ariad per 5,2 miliardi di dollari

di Stefano Carrer

2' di lettura

Investimenti multimiliardari della Corporate Japan negli Stati Uniti: Takeda Pharmaceutical ha raggiunto l'accordo per rilevare Ariad Pharmaceuticals per 5,2 miliardi di dollari e crescere quindi nel settore oncologico, mentre Toyota ha promesso che spendera' 10 miliardi di dollari nei prossimi 5 anni. Ma sarebbe errato pensare che si tratta di una risposta diretta alle sollecitazioni del presidente designato Donald Trump. La prima grande acquisizione decisa dal Ceo francese di Takeda, Christophe Weber, era ovviamente in gestazione da tempo. E la promessa di 10 miliardi di dollari di investimenti negli Usa nei prossimi 5 anni effettuata dal numero uno di Toyota, Akio Toyoda, al Salone dell'Auto di Detroit in fondo non si discosta di molto dal livello degli investimenti degli ultimi 5 anni. Il titolo di Toyota ha mostrato oggi in Borsa segnali di stabilizzazione dopo aver perso terreno settimana scorsa in relazione al tweet in cui Trump minacciava alti dazi sull'import negli Usa delle Corolla che saranno prodotte in una nuova fabbrica in Messico dal 2019.
In rialzo oggi anche le azioni di Takeda, anche se il prezzo pagato (un premio del 75% sui corsi di Borsa di Ariad) appare molto alto, per una azienda che ha registrato 231 milioni di dollari in perdite nel 2015 su ricavi per 119 milioni. Takeda evidentemente scommette sul farmaco contro il tumore polmonare che Ariad dovrebbe lanciare quest'anno. Con questa operazione Takeda accelera l'espansione internazionale, che l'aveva portata gia' a conquistare Millennium Pharmaceuticals nel 2008 e Nycomed nel 2011. In Borsa il suo titolo ha incontrato oggi sostegno dopo che in una conferenza stampa a Tokyo Weber ha assicurato che l'acquisizione non avra' effetti sulla generosa politica dei dividendi in corso.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti