Commercio del vino

Tannico, la piattaforma del vino vara un aumento di capitale per la crescita

La ricapitalizzazione da 32 milioni di euro e lo shopping estero

(PixieMe - stock.adobe.com)

1' di lettura

Aumento di capitale da 32 milioni di euro e shopping estero per Tannico la piattaforma per la vendita di vino online (con circa 15mila etichette provenienti da 2.500 cantine e che nel 2020 ha gestito oltre 400mila ordini e spedito due milioni e mezzo di bottiglie in 18 Paesi). Dopo un 2020 di grande crescita (con fatturato a quota 37 milioni di euro, +82%) nuovo step di sviluppo per Tannico.

Le risorse in arrivo

È stato deliberato un aumento di capitale dedicato alla crescita esterna che proprio nella giornata di ha vissuto un'importante accelerazione visto che è stato siglato l'accordo per l'acquisizione di una partecipazione di maggioranza di uno dei principali operatori e-commerce di vino e spirit premium sul mercato francese. Si tratta di Ventealaproprieté (VAP), società fondata nel 2008 e attiva sul mercato francese nella vendita di vini premium che ha chiuso il 2020 con un fatturato di oltre 34 milioni di euro.VAP si rivolge principalmente a un target di clienti appassionati e seleziona ogni giorno diverse cantine con proposte di prodotti di alta qualità (tra le etichetted più famore Petrus, Château Margaux o Château Palmer prenotabili in anteprima dai clienti e consegnati dopo diciotto o ventiquattro mesi di affinamento in cantina. «Siamo entusiasti - ha commentato l'ad di Tannico Marco Magnocavallo - di poter lavorare all'espansione di Tannico sul mercato francese grazie all'acquisizione di Venteaàlaproprieté, società che ha costruito in questi anni una posizione di leadership nel mercato francese grazie a un’accurata selezione di prodotti e a rapporti consolidati con i principali domaine e chateaux sul territorio transalpino».

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti