guide online

Tariffe telefoniche, pioggia di rincari a giugno: ecco i gestori che aumentano

Nuovi rincari via Sms. Questo il regalo estivo che gli operatori telefonici stanno presentando ai propri clienti mobili

di Alessandro Longo


Questioni di Giga: quanto costa la modernità?

5' di lettura

Tariffe telefoniche, pioggia di rincari a giugno: ecco chi sta rimodulando
Al solito due euro al mese in più; fino a tre euro nei casi più sfortunati. È questo il regalo estivo che gli operatori telefonici stanno presentando ai propri clienti mobili, annunciando i rincari via sms (con 30 giorni di anticipo, come richiesto dalle norme). Si chiamano rimodulazioni e a giugno di quest'anno sembrano particolarmente feroci, facendo da contro altare dai super sconti post-Iliad dei mesi scorsi. Già, perché sono soprattutto le offerte più economiche (quelle pensate in chiave anti-Iliad, appunto) le più colpite dai rincari. Gli utenti delle stesse avranno come al solito 30 giorni di tempo per accettarli oppure fare disdetta gratuita. C'è di buono che, almeno quest'anno, gli operatori danno alcuni bonus per addolcire la pillola, regalando per un anno (per chi acconsente al rincaro) alcuni servizi in omaggio.

SMARTPHONE / Nel 2019 si venderanno meno telefonini,

Alcuni fanno rincari simili anche sul telefono fisso. Le rimodulazioni ci faranno compagnia tutta l'estate, perché se ne annunciano anche per luglio e agosto. L'idea, come ogni anno, è che d'estate gli utenti sono più distratti dalle vacanze e quindi più probabilmente possono non accorgersene.
Ecco il quadro per operatore. Come si vede, sono i big (e non i virtuali) a fare questa mossa. Né tantomeno Iliad, che ha promesso di non ricorrere mai a questa strategia.

Tim
Dal 13 giugno al 12 luglio scattano i rincari di 1,99 euro al mese, per tariffe ricaricabili non più in commercio, tra cui la super scontata (un tempo) Time Ten Go.
In cambio, l'utente può avere minuti illimitati a tempo indeterminato o 20 Giga al mese per 1 anno dall'attivazione, scelta da fare chiamando il numero gratuito 409168 dalla propria SIM, accedendo alla propria area clienti MyTIM Mobile oppure tramite app MyTIM nella sezione Offerte Per Te.

Per la rete fissa, “a partire dal primo luglio 2019, nell'ambito del piano di innovazione tecnologica della rete fissa TIM, con l'obiettivo di garantire i necessari investimenti per abilitare nuovi servizi digitali più evoluti ed interattivi, il costo dell'abbonamento mensile delle offerte Tutto Voce e Voce Senza Limiti, attive su linea tradizionale in rame, aumenterà di 1,90 euro (IVA inclusa)”.

Vodafone
Vodafone spiega (sulla pagina di avvisi) che “per continuare a investire sulla rete e per offrire sempre la massima qualità dei nostri servizi, a partire dal 27 luglio 2019, se il credito sulla tua SIM si esaurisce, potrai continuare a usare la tua SIM per chiamare i numeri fissi e mobili nazionali e navigare senza limiti in Italia e nei Paesi dell'Unione Europea nel rispetto delle condizioni di uso corretto e lecito al costo di 0,99 euro per 24 ore, per un massimo di 48 ore consecutive dall'esaurimento del tuo credito”. La stessa Vodafone cita questa novità nel messaggio dedicato ai rincari, perché prima se si esauriva il credito non si poteva più chiamare né navigare, mentre ora scatta in automatico l'addebito. È bene quindi stare attenti e ricaricare.

SMARTPHONE / Occhio alle cattive soprese con i contratti di telefonia

“Se hai un'offerta Junior, un'offerta agevolata, o se hai attivato l'addebito della tua offerta su carta di credito, conto corrente o direttamente nella fattura della tua rete fissa, non è previsto alcun costo. Se non dovessi ricaricare entro tale periodo, la SIM rimarrà attiva per la sola ricezione di chiamate o SMS. Per tornare ad utilizzare la tua offerta, dovrai ricaricare.
Inoltre, a partire dal primo rinnovo successivo al 27 giugno 2019 l'importo mensile di alcune offerte Vodafone aumenterà di 1 euro e 98 centesimi. I clienti interessati potranno aggiungere gratuitamente alla propria offerta 20 Giga al mese per un anno, attivabili dal 10 giugno al 27 luglio, chiamando il 42590. Per alcuni clienti, come comunicato via SMS, la modifica avrà effetto dal primo rinnovo successivo al 15 luglio”. E che il “27 giugno 2019 l'importo mensile di alcune offerte Vodafone aumenterà di 1 euro e 98 centesimi. I clienti interessati potranno aggiungere gratuitamente alla propria offerta 20 Giga al mese per un anno, attivabili dal 10 giugno al 27 luglio, chiamando il 42590. Per alcuni clienti, come comunicato via SMS, la modifica avrà effetto dal primo rinnovo successivo al 15 luglio”.

Ci sono anche alcuni rincari su rete fissa: dopo il 7 luglio o il 23 luglio (a seconda dei casi) “il costo di alcune offerte di rete fissa aumenterà di 2,99 euro al mese, consentendoci di continuare a investire sulla rete per offrire ai nostri clienti la massima qualità dei nostri servizi”. Sempre su rete fissa, “a partire dalla prima fattura emessa dopo l'1 agosto 2019, il costo di alcune offerte di rete fissa avrà un aumento mensile di 0,89/0,99/1,00/1,09/1,24/1,49/1,50/1,99/2,09/2,39/2,48/2,49/ 2,50/2,59/2,60/2,89/2,98/2,99/3,09/3,48/3,49/3,59 o 3,99 euro”.

Wind 3
Il 16 giugno gli utenti 3 hanno ricevuto un rincaro fino a 3 euro al mese per alcune offerte. Per esempio Play 30 Unlimited passa da 6,99 euro al 9,99 euro euro al mese. Però potranno usufruire di 50 Giga in più al mese, inviando un SMS al numero 40100 con il testo “OKGIGA“ entro il 31 luglio 2019. Dal primo giugno, il costo delle offerte dati Super Internet 5GB, Super Internet Summer, Super Internet 10GB, Super Internet 20GB, sono incrementate di 2 euro al mese. “Tali offerte, a richiesta dal 15 maggio 2019, potranno essere arricchite di 30 giga al mese in più inclusi. I Clienti, a partire dal 15 Maggio 2019 ed entro il 16 Giugno 2019, potranno aderire collegandosi con la propria SIM al portale mobile App&Store”.

Gli utenti Wind ricaricabile dal 16 giugno avranno una novità analoga a quella Vodafone. Se al momento del rinnovo dell'offerta il credito fosse insufficiente, Wind non blocca più il traffico ma rende disponibile in anticipo, per due giorni, il traffico incluso in quell'offerta; il tutto al costo di 0,99 euro.
Sempre dal 16 giugno, scattano aumenti di 2 euro al mese su alcune offerte Wind Smart. In cambio l'utente riceve 50 Giga in più al mese inviando un SMS al 40400 con testo “OK50″ o chiamate illimitate per un anno inviando un SMS al 40400 con scritto “OKVU” entro il 31 luglio 2019.
Le offerte “internet illimitato 128 Kbps” subiscono al contempo un rincaro da 99 cent a 1,49 euro.
Su rete fissa, “a seguito della sopravvenuta esigenza di modifica del posizionamento dell'offerta”, a partire dal 5 giugno 2019, il costo dell'offerta Noi Unlimited+ è stato incrementato di 2 euro al mese.

Che fare se si è “rimodulati”
A questo punto, se c'è ancora tempo per rifiutare il rincaro, l'utente deve valutare pro e contro. Può disdire ora con facilità (anche via call center normale, in base a nuove regole, senza più dover fare una raccomandata), dove però deve specificare che se ne va rifiutando le modifiche contrattuali. In questo modo ha diritto alla disdetta gratuita (e se ha apparati inclusi o altri costi rateizzati può continuare a pagarli mensilmente). Può fare la portabilità del numero verso chi offre una tariffa particolarmente economica per lascia quello specifico operatore. Al solito gli sconti maggiori ci sono per chi abbandona Iliad o un virtuale, ma a volta ne arrivano anche per gli utenti Wind, Tim e Vodafone. È sempre possibile passare a un virtuale o a Iliad e poi tornare dal proprio operatore, subendo però un costo iniziale per le due attivazioni e/o sim. In questo caso, bisognerà evitare che l'offerta di transito sia vincolata temporalmente.
Ci può essere un vantaggio anche a restare con il proprio operatore (subendo quindi i rincari), in particolare se ci si trova bene (quanto a copertura, velocità) e se si apprezzano gli omaggi offerti.

loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti