BENZINA ADDIO

Tata, svolta ecologica dopo il flop della Nano prepara le auto elettriche

Il costruttore indiano presenterà una gamma EV entro la fine del 2020

di Corrado Canali


default onloading pic

2' di lettura

Anche Tata si sta convertendo ai veicoli elettrici annunciando un piano che porterà alla realizzazione di gamma di vetture a batteria di tipo “aspirazionali”. Di queste unità si sa ancora poco, ma il primo arriverà entro la fine del 2020 e utilizzerà la tecnologia elaborata dal costruttore indiano “Ziptron”.
Tata motors, che molti ricordano per il super flop della Nano, è proprietaria di Jaguar Land Rover non ha aggiunto per ora molto sul nuovo propulsione, ma ha promesso che fornirà prestazioni veloci, lunga autonomia, capacità di ricarica rapida e un pacco di batteria con una garanzia di otto anni. Ancora più importante, i veicoli elettrici equipaggiati con il gruppo propulsore saranno venduti a prezzi accessibili.
La Casa indiana non ha per il momento il capitolo prezzi, ma ha affermato che le molte parti comuni e le economie di scala contribuiranno a rendere la nuova tecnologia alla portata dei consumatori indiani.

L'attuale Ceo di Tata Motors, Guenter Butschek, ha aggiunto che il gruppo propulsore è stato sviluppato internamente e offrirà «un'esperienza di guida davvero elettrizzante». Ha poi aggiunto che la tecnologia Ziptron ha già accumulato 1 milione di chilometri di test e ciò basta perché il sistema si possa considerare “avanzato e affidabile”.
Le prime immagini della nuova unità suggeriscono che il gruppo propulsore presenta un piccolo pacco batterie a forma di T. Invia energia a un motore elettrico “altamente efficiente” che promette di fornire “prestazioni superiori”. La casa indiana ha anche affermato che i modelli dotati della tecnologia Ziptron utilizzeranno un sistema di frenata rigenerativa.
Lo stesso ceo di Tata Guenter Butschek ha inoltre affermato che nuovi veicoli elettrici in arrivo contribuiranno ad “inaugurare la eMobility in India”.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...