beauty

Tatuata e vegana: la make up artist di Kat Von D Beauty e la sua idea di bellezza

Fanny Maurer racconta il suo rapporto con la tattoo artist e i trend emergenti in materia di make-up (e non solo)

di Monica Melotti


default onloading pic

3' di lettura

«Ho molto in comune con Kat Von D, siamo tatuate dalla testa ai piedi, entrambe vegane e ci consideriamo donne indipendenti, forti e talentuose», cosi Fanny Maurer, international make up artist per Kat Von D Beauty, con un passato da musicista e modella, racconta a Moda24 la sua esperienza con la tattoo artist e truccatrice e spiega i plus del nuovo fondotinta, True Portrait, appena lanciato, che mira a conquistare tantissime donne con le sue 40 sfumature.

«È un fondotinta veramente rivoluzionario, leggero, liquid-to-powder, che va agitato prima di applicarlo e assicura una resistenza di 24 ore – precisa Fanny -. Si adatta a qualunque tipo di pelle, dalla normale alla grassa, controlla l'effetto lucido attraverso una formulazione unica in grado di bilanciare trasparenza e opacità. Come si applica? Meglio usare le dita, con una leggera picchiettatura, man mano che si stende da liquido si trasforma in polvere assicurando una copertura leggera o media a seconda di quanto viene applicato».

I valori del brand
È un'onda lunga che continua a crescere, molte maison cosmetiche hanno abbracciato l'idea dell'inclusività, ovvero un trucco rispettoso delle caratteristiche di ogni singolo volto e tipo d'incarnato. Così come cresce anche il tema della sostenibilità, del rispetto per l'ambiente e per gli animali, una tendenza che coinvolge non solo il cibo e la moda, ma anche la cosmetica.

«La nostra linea di make up è totalmente vegana, i prodotti non sono testati sugli animali, sono cosmetici di ottima qualità, ricchi di immaginazione e creatività, proprio come Kat – continua la make up artist -. Io ho aggiunto un tocco parigino (Fanny è nata nel Nord Est della Francia e ha vissuto tanto a Parigi, ndr). Mi piace il make up sofisticato ma al tempo stesso trasparente e luminoso e come tutti i francesi sono sempre alla ricerca dell'éclat. Possiamo dire che io a Kate siamo due facce della stessa medaglia: io sono il lato soft, bianco, lei è la parte più dark, nera».

Infatti i packaging dei cosmetici Kat Von D sono tutti rigorosamente black, l'unica eccezione è stata fatta per il fondotinta True Portrait, un pack bianco, con una finestra ad oblò sul flacone per individuare subito la nuance. Il brand, nato nel 2008, si è ispirato ai famosi inchiostri del Tattoo shop, High Voltage, di Kat in Los Angeles. Ha subito conquistato il pubblico grazie ai cosmetici a lunga tenuta e ultra pigmentati, attualmente è distribuito in 35 paesi, tra cui: Nord America, America Latina, Europa, Sud Est Asiatico, Australia, Medio Oriente, Regno Unito, Irlanda e altri. In Europa i prodotti sono venduti esclusivamente da Sephora e sul sito Katvondbeauty.com

Prossime tendenze trucco
Fanny Maurer per il lancio del nuovo fondotinta sta girando tutta l'Europa, tiene regolarmente dei tutorial per spiegare meglio come truccarsi anche se sostiene che con i prodotti di Kat Von D tutto è molto più facile.

«I cosmetici della linea che preferisco sono il Tattoo Liner, un eyeliner liquido dalla punta flessibile e ultra sottile per un'applicazione precisa e facile e la Shade + Light Eye Contour Palette. Si tratta di una palette per occhi ma io la uso anche per il contouring e per esaltare i punti luce. Le prossime tendenze trucco? Resiste l'eyeliner un grande classico, magnifico per esaltare lo sguardo, abbinato a una pelle flawless, zero difetti che può essere più o meno trasparente a seconda delle occasioni».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...