IL NODO INFRASTRUTTURE

Tav, giornata decisiva. Vertice di governo e analisi costi-benefici


Tav: il tunnel, il percorso, i costi

2' di lettura

Giornata decisiva per la Tav. È in corso a Palazzo Chigi un vertice di maggioranza, dedicato anche a questo delicato dossier. Presenti alla riunione il premier Giuseppe Conte, il vicepremier e ministro dell'Interno, Matteo Salvini, i ministri Enzo Moavero Milanesi, Riccardo Fraccaro e il sottosegretario Giancarlo Giorgetti. Assente il capo politico dei Cinque Stelle, vicepremier e ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio.

«Sulla Tav c'è bisogno di finire quello che abbiamo cominciato, certo non perché ce lo dicono i francesi ma perché serve agli italiani. Stasera vedrò Toninelli e poi Di Maio...e poi gli dico che faremo». Lo ha detto il vicepremier, Matteo Salvini, rispondendo lunedì sera a Porta a Porta alle domande di Bruno Vespa sul progetto della Torino Lione. In giornata il ministro delle Infrastrutture aveva già annunciato di essere pronto a consegnare ai due vicepremier l'analisi costi-benefici sul progetto dell'alta velocità Torino-Lione, progetto che è «un grandissimo disastro», ha detto Toninelli.

Da fonti di governo si apprende che l'analisi costi-benefici sulla Tav è stata inviata dal ministero delle Infrastrutture a Palazzo Chigi, all'attenzione del premier Giuseppe Conte e dei vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini. Invece, l'incontro in programma a Palazzo Chigi del premier Giuseppe Conte con i vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini, i ministri Enzo Moavero Milanesi e Riccardo Fraccaro e il sottosegretario Giancarlo Giorgetti è rinviato. Martedì alle 11 il ministero pubblicherà il documento.

GUARDA IL VIDEO: Tav: cos'è, qual è il percorso e quanto costa

Sul fronte della tenuta della maggioranza, Salvini ha ribadito di escludere totalmente ogni cambio nella compagine di governo dopo l'esito del voto in Abruzzo: «Nessun cambio, nessun rimpasto: squadra che vince non si cambia», ha assicurato il leader della Lega.

Tav, Toninelli: purtroppo è un grandissimo disastro
«Ho analizzato bene il dossier e penso che rappresenti, purtroppo, e sottolineo purtroppo, un grandissimo disastro perché tra inchieste giudiziarie, tra progetti fallimentari, sbagliati, che sono stati cambiati, imprese in crisi... io non so come peggio di così si poteva fare», ha detto Toninelli parlando dell'analisi costi-benefici sulla Torino Lione.

Analisi costi-benefici sul sito Mit
«Analizzeremo tutta l'opera, d'interesse principalmente regionale, se riusciranno ad andare avanti senza di noi andranno avanti», ha aggiunto il ministro, spiegando che, dopo averla consegnata a Di Maio e Salvini, domani l'analisi sulla Tav «sarà pubblicata sul sito del Mit». «Stanotte non dormirò per leggerla, anzi no, la leggo domani mattina», ha detto Salvini a Bruno Vespa.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...