Dalla tregua fiscale al bonus Tv, ecco le principali misure allo studio della manovra

11/13Politica Economica

Tax Expenditures / Sul tavolo meno sconti per i redditi più alti

(ALamphad - stock.adobe.com)

Tra le misure in discussione nella ricerca delle coperture della manovra c’è anche una revisione del decalage che attualmente riduce il valore di alcuni sconti fiscali al crescere del reddito. Questo meccanismo riguarda una serie di detrazioni al 19% riconosciute per esempio per le spese di istruzione e formazione universitaria, per il costo dei premi assicurativi oltre che per le spese veterinarie e funebri; ma l’elenco comprende anche le detrazioni al 26% per le erogazioni liberali a Onlus e partiti politici. Oggi il decalage parte da 120mila euro di reddito lordo annuo, e arriva ad azzerare le detrazioni a partire dai 240mila euro. Allo studio c’è una riduzione di queste soglie che farebbe scattare le riduzioni a partire da 60mila euro per arrivare all’azzeramento a 120mila euro.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti