Trimestrali

Technogym continua a crescere grazie all’home fitness. Riparte l’estero

Ricavi consolidati a 128,7 milioni di euro (+10,2%) trainati dall’incremento dell’home fitness (+129,2%) a 51,3 milioni nel primo trimestre dell’anno

di Marika Gervasio

2' di lettura

Ricavi consolidati a 128,7 milioni di euro in crescita del 10,2% trainati dall’incremento dell’home fitness, +129,2%, a 51,3 milioni con un’incidenza sui ricavi pari al 40% (era del 15% nel primo trimestre 2020): così Technogym chiude i primi tre mesi del 2021 nonostante i risultati continuino a risentire della crisi sanitaria globale innescata dall’epidemia di Covid-19. Si iniziano però a registrare i primi segni di miglioramento nelle aree geografiche dove, grazie all’avanzare della campagna vaccinale, si sta registrando un graduale allenatamento delle restrizioni e un conseguente ritorno alla normalità.

«Technogym chiude il primo trimestre del 2021 con un fatturato in crescita a doppia cifra, sostanzialmente allineato al primo trimestre del 2019, e un incremento della redditività più che proporzionale - commenta Nerio Alessandri, presidente e amministratore delegato -. Tale risultato è frutto di una ulteriore accelerazione delle vendite home fitness e della ripartenza del BtoB, con il segmento Health in testa. Anche il segmento Fitness Club sta ripartendo, soprattutto in Asia Pacific e in Uk, aree in cui gli utenti finali stanno tornando in palestra con entusiasmo e gli operatori hanno confermato i piani di investimento. Nei prossimi mesi si prevede la ripartenza anche nel resto dell’Europa e in Nord America».

Loading...

E aggiunge: «Nel settore del wellness, a livello globale, si sta confermando il modello ibrido: l’allenamento non solo in palestra ma anche a casa e viceversa. La strategia di Technogym è, da anni, il Wellness on the go, esclusivo ecosistema digitale con cui offriamo alle persone un’esperienza online e offline di allenamento a casa, in palestra, in ufficio o in vacanza, che in tale contesto post-Covid risulta essere una strategia più che mai innovativa. Per molti anni abbiamo diffuso il nostro ecosistema di prodotti connessi in decine di migliaia di centri fitness e nel mese di luglio lanceremo la Technogym app, per offrire alle persone migliori risultati in minor tempo con un livello di personalizzazione, coinvolgimento e customer experience senza precedenti. La Technogym app, connessa agli equipment, è anche dotata di una vasta libreria di allenamenti video on-demand e di un coach basato sulla AI. Il coach segue l’utente, ottimizza il programma sui suoi bisogni e gli permette di sentirsi parte della community».

In queste settimane l’azienda è già al lavoro per le imminenti Olimpiadi di Tokyo, le ottave per Technogym, a supporto della preparazione atletica di oltre 12 mila campioni di tutto il mondo.

«Guardiamo al resto del 2021 con fiducia - conclude Alessandri -: nel secondo trimestre stiamo registrando un aumento del tasso di crescita rispetto al primo e, forti di un management appassionato e competente, siamo focalizzati nel percorso per raggiungere un miliardo di fatturato nel 2024».


Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti