Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 12 novembre 2010 alle ore 15:49.

My24
La ricostruzione dell'Aquila passa dal fotovoltaicoLa ricostruzione dell'Aquila passa dal fotovoltaico

L'Aquila cerca di rinascere con il fotovoltaico. Sono stati presentati i lavori di solarizzazione del Comune colpito dal terremoto nell'aprile del 2009. Sono 148 gli edifici costruiti all'interno del progetto C.A.S.E. con impianti fotovoltaici già attivi, che garantiranno, spiega il comunicato, al Comune un'entrata annuale (per i prossimi 20 anni) di circa 180mila euro.

Allo scadere del periodo, il Comune diventerà proprietario del 100% degli impianti fotovoltaici. Gli impianti hanno una potenza installata di 4,7 MW e produrranno circa 5,5 milioni di kWh all'anno di energia pulita, pari al fabbisogno energetico di 2.200 famiglie, permettendo inoltre una riduzione annua di 3.000 tonnellate di anidride carbonica.

Gli impianti sono stati progettati e costruiti da Enerpoint e Troiani e Ciarrocchi impiegando i nuovi moduli Sharp da 235 Wp al silicio monocristallino ad alta efficienza, ai quali sono stati affiancati gli inverter Power One a garanzia di un'efficienza di conversione corrente continua/alternata superiore al 97%.

Commenta la notizia

Shopping24

Dai nostri archivi